menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, dopo 8 mesi ha riaperto la biblioteca cittadina "Pio Rajna"

Gli arredi della biblioteca sono stati parzialmente rinnovati e gli spazi adattati, allo scopo di predisporre le misure necessarie a garantire la sicurezza del pubblico e dei bibliotecari

Da giovedì 15 ottobre la Biblioteca "Pio Rajna" ha riaperto le sue sale, consentendo l'accesso al pubblico in completa sicurezza per usufruire del servizio prestiti, prenotazioni e prestito interbibliotecario, dopo cinque mesi durante i quali consegna e ritiro si svolgevano all'esterno. Adottando tutte le precauzioni che la situazione che stiamo vivendo richiede, si può soddisfare l'esigenza più volte manifestata dai lettori di vivere gli spazi della biblioteca e di prendere autonomamente dagli scaffali i libri e tutti gli altri documenti a disposizione.

«Abbiamo ritenuto importante riaprire la biblioteca ai cittadini - sottolinea l'assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione Marcella Fratta - in modo da offrire le sue sale per lo studio e la consultazione ma anche per promuovere una socialità che stimoli lo sviluppo dello spirito critico. Gli spazi sono stati ripensati per garantire la massima sicurezza ed è nostra intenzione promuovere incontri con gli autori per creare occasioni di riflessione culturale».

Gli arredi della biblioteca sono stati parzialmente rinnovati e gli spazi adattati, allo scopo di predisporre le misure necessarie a garantire la sicurezza del pubblico e dei bibliotecari. È obbligatorio indossare la mascherina e igienizzare le mani, mentre gli ingressi saranno contingentati per limitare il numero delle persone presenti nelle sale e i lettori potranno rimanere per un tempo prestabilito.

La Biblioteca Rajna è aperta il lunedì dalle 14 alle 18, da martedì a venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento