Il Comune di Ardenno vuole rigenerare l'ex albergo Isola Masino, in arrivo 100mila euro dalla Regione

L'assessore regionale, Alessandro Mattinzoli: «Il nostro obiettivo è rendere attrattivo ogni singolo territorio lombardo, lavorando in stretta collaborazione con le Amministrazioni locali»

La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, ha dato il via libera all'approvazione dell'accordo per l'attrazione degli investimenti (bando Attract), presentato dai comuni di Ardenno, Mariano Comense, Vertemate con Minoprio e Lainate. Comuni che otterranno un contributo a fondo perduto di 100.000  euro.

Il commento dell'assessore regionale

«Il nostro obiettivo - ha detto l'assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli - è rendere attrattivo ogni singolo territorio lombardo, lavorando in stretta collaborazione con le Amministrazioni locali. In questo modo le nostre imprese saranno ancora piu' competitive. Questi progetti vanno quindi in questa direzione. Dalla semplificazione alla realizzazione di opere infrastrutturali si tratta di servizi necessari per lo sviluppo della nostra comunita'. Uno sviluppo sostenibile e attento alle esigenze delle categorie e nel pieno rispetto ambientale» ha concluso Mattinzoli. 

Il progetto di Ardenno

 

Ad Ardenno il Comune ha presentato l'ex albergo Isola Masino, stabile di proprietà pubblica, da adibire ad attivita' turistica.  Per valorizzare l'opportunita' insediativa il Comune, grazie al contributo regionale, mettera' in campo alcuni interventi strategici, tra i quali la riqualificazione di aree stradali cruciali per il miglioramento dell'accessibilita' in sicurezza alle infrastrutture dei trasporti e ad opere e servizi ad esse funzionali (ferrovia, autobus di linea, parcheggi, aree di attesa e aree di sosta) intesa come strumento per la riattribuzione di un'identita' precisa ai punti fondamentali del tessuto urbanistico cittadino, e dunque funzionale al miglioramento qualitativo della vita dei residenti ed allo sviluppo socio-economico-turistico del territorio comunale. 

Il Programma e' rivolto ai Comuni lombardi interessati a promuovere un cambiamento culturale nel rapporto tra pubblica amministrazione ed investitore, creando cosi' una community di comuni proattivi sul tema dell'attrazione degli investimenti.  Finora al Bando sono stati ammessi al programma 56 Comuni e un totale di 113 opportunita' localizzative per nuovi insediamenti produttivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Sondrio, dà fuoco al palazzo comunale: preso grazie ad un cittadino coraggioso

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Coronavirus, ancora 7 morti in provincia di Sondrio nell'ultima giornata

Torna su
SondrioToday è in caricamento