Valchiavenna, atti osceni davanti a bambini: condannato 80enne

L'anziano ha patteggiato la sua condanna

Grazie al patteggiamento ha ricevuto una condanna di 10 mesi (con la sospensione condizionale della pena) A. F., 80enne di Gordona per l’accusa di atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minorenni.

I fatti erano avvenuti dal dicembre del 2017 fino alla scorsa estate a Campodolcino. 

L’uomo, che ora risiede in Svizzera, in più di un’occasione si sarebbe toccato i genitali e masturbato in un luogo pubblico frequentato da famiglie e bambini. A. F. avrebbe anche attirato due bambine di 8 e 9 anni, in due distinti episodi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i capi daccusa l’80enne si sarebbe anche sfilato i pantaloni e avrebbe mostrato i genitali a un gruppo di ragazzini nel bagno di un locale pubblico e, in quello stesso bagno, avrebbe anche tentato di attirare alcune bambine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tragiche le ultime 24 ore in Valtellina e Valchiavenna: 11 morti

  • Madesimo, festa di compleanno tra carne e motoslitte alla faccia delle disposizioni anti-coronavirus

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, i casi in Valtellina e Valchiavenna sono 303

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, morti 7 valtellinesi e valchiavennaschi nelle ultime 24 ore

Torna su
SondrioToday è in caricamento