Anche gli albergatori e gli artigiani dell'Alta Valle in campo per difendere il Morelli di Sondalo

La dichiarazione congiunta: «Sconcerto e preoccupazione per il grave ed irresponsabile depotenziamento in atto dell'Ospedale di Sondalo, con il forte rischio per la salute di cittadini e turisti in particolare dell'Alta Valtellina»

Giunge dall'Alta Valle un nuovo grido dall'allarme sul futuro dell'ospedale Morelli di Sondalo. A lanciarlo questa volta sono l'Associazione Albergatori-Ricettivo del Comprensorio di Bormio e la Sezione di Bormio di Confartigianato Sondrio con un comunicato stampa congiunto. Le due associazioni, infatti, «esprimono sconcerto e preoccupazione per il grave ed irresponsabile depotenziamento in atto dell'Ospedale "Morelli" di Sondalo, con il forte rischio per la salute di cittadini e turisti in particolare dell'Alta Valtellina».

Gli albergatori e gli artigiani, rappresentanti dai rispettivi presidenti mandamentali, Massimiliano Dei Cas e Fulvio Sosio, «evidenziano altresì il danno economico e di immagine che sta subendo l'intero territorio dell'Alta Valtellina per il venir meno di un importante presidio ospedaliero quale sempre rappresentato dal "Morelli" di Sondalo e chiedono a Regione Lombardia il pieno rispetto dell'impegno assunto di ripristinare immediatamente ed integralmente tutte le attività ospedaliere e le alte specialità esistenti presso  "Morelli" prima dell'emergenza Covid19». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine le associazioni del Bormiese «sostengono convintamente l'operato dei Sindaci dell'Alta Valtellina a difesa del "Morelli" e della sanità di montagna e dichiarano la propria adesione a qualsiasi iniziativa utile e condivisa a supporto della civile, attuale e partecipata mobilitazione delle Istituzioni locali, del Comitato "pro Morelli" e della popolazione dell'Alta Valtellina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piateda, un'altra vittima del bosco: 51enne precipita e muore

  • Coronavirus, primo caso tra i banchi in provincia di Sondrio: chiusa una classe a Chiuro

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Berbenno, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Elezioni comunali 2020, al voto 8 comuni della provincia di Sondrio: lo spoglio in diretta

  • Coronavirus, in provincia di Sondrio gli studenti positivi sono due

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento