Valchiavenna: ripristinata la circolazione sulla statale 36 a Gallivaggio dopo la caduta di alcuni massi

La curiosità: lo smottamento è avvenuto il giorno del 527esimo anniversario dell'apparizione della Madonna

Il bypass di Gallivaggio (Foto archivio)

È stata riaperta la strada statale 36 "del lago di Como e dello Spluga", provvisoriamente chiusa nella prime ore di giovedì 10 ottobre 2019, all'altezza del chilometro 126,200, nel comune di San Giacomo Filippo in provincia di Sondrio, a causa della caduta di alcuni massi sulla carreggiata.

Il personale Anas, prontamente intervenuto per la gestione della viabilità, ha velocemente ripristinato la situazione. Ora si transita su bypass mentre gli autobus di linea sono garantiti con trasbordo.

La curiosità

Lo smottamento di piccola entità è occorso il giorno dell'anniversario dell'apparizione della Madonna, avvenuta a Gallivaggio il 10 ottobre del 1492 quando di buon mattino due ragazzine dei vicini villaggi di Vho e Lirone si incamminarono verso la rupestre gola di Gallivaggio per raccogliere delle castagne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus, altri due ragazzi di 17 anni contagiati in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Giovane di Ardenno dà fuoco alla casa, si ustiona ad un braccio e viene arrestato: è accusato di incendio doloso

  • Tragedia in Valchiavenna, adolescente muore in un incidente

  • Due casi di coronavirus nei Grigioni, sono due bambini italiani in vacanza in Engadina

Torna su
SondrioToday è in caricamento