La provincia di Sondrio celebra l'anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri

Il Prefetto della provincia di Sondrio ed il Comandante provinciale dei militari hanno deposto una corona d’alloro alla stele che ricorda il Tenente Colonnello Edoardo Alessi

Come ogni anno, il 5 giugno l’Arma dei Carabinieri celebra l’annuale dalla sua fondazione che risale al 13 luglio 1814. Diversamente dagli anni precedenti, le celebrazioni sono state ridotte al minimo nel rispetto della normativa vigente e per limitare al massimo la contemporanea presenza di più persone. 

Questo per i Carabinieri è un anniversario un po’ diverso dagli altri anche per un altro motivo: viene ricordata la concessione della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare, il 5 giugno 1920. Esattamente un secolo fa infatti all’Arma dei Carabinieri veniva tributata la massima decorazione militare per il contributo alla I guerra mondiale. Per far risaltare anche negli anni successivi quel significativo evento, venne deciso di celebrare l’anniversario della fondazione della Benemerita non il 13 luglio ma proprio il 5 giugno. 

Tutti i carabinieri premiati per il loro operato 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle ore 10.00 del 5 giugno 2020 presso la caserma di Largo Sertoli, il Prefetto della Provincia di Sondrio, dott. Salvatore Pasquariello, ed il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Sondrio, Col. Emanuele De Ciuceis, hanno deposto una corona d’alloro alla stele che ricorda il Ten. Col. Edoardo Alessi, decorato di Medaglia d’Argento al Valor Militare. 

Le parole del presidente di Regione Lombardia 

 «Porgo alle donne e agli uomini appartenenti all'Arma dei Carabinieri il mio sincero ringraziamento per il quotidiano lavoro, per la loro abnegazione al dovere che li porta a essere sempre presenti sul territorio, sempre vicini alla nostra comunità. Evviva l'Arma dei Carabinieri». Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono ben 206 anni che - aggiunge Fontana - uomini, e più recentemente anche donne, servono lo Stato, proteggono i cittadini, rispondono ai principi costituzionali di libertà,
legalità e democrazia».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento