In arrivo vento gelido dal nord: sul fondovalle previste raffiche fino a 90 km/h

Massima attenzione in Valchiavenna ed in Alta Valtellina dove la Protezione Civile di Regione Lombardia ha diramato il codice di allerta arancione. Codice di allerta giallo, invece, per la Media Valtellina

Un nucleo di aria gelida in quota, pilotato da una depressione centrata sul Nord Europa, ha varcato le Alpi nella giornata di mercoledì 26 febbraio 2020. Nella giornata successiva, di giovedì 27 febbraio, esso traslerà molto velocemente verso est allontanadosi dalla Lombardia. Tale passaggio apporterà un'intensificazione del vento a tutte le quote e un drastico calo termico in montagna.

Sulla nostra regione, vento in generale intensificazione già tra la notte e il mattino del 26 febbraio, seppur in modo irregolare sulla Pianura proveniente da ovest, più diffuso in montagna. Dalle ore centrali ed in particolar modo nel pomeriggio, vento in ulteriore rinforzo e rotazione da Nord a tutte le quote, dalla sera in graduale attenuazione ovunque.

Durante la fase acuta, in provincia di Sondrio, il vento sarà forte generalmente oltre i 500/800 metri (medie orarie tra 20 e 45 km/h, fino a 55-65 km/h nei settori maggiormente esposti al flusso da Nord) già a partire dal mattino in ulteriore rinforzo nel pomeriggio, anche fino a fondovalle dove saranno possibili raffiche fino a 70-90 km/h.

A tal ragione la Protezione Civile di Regione Lombardia ha diramato l'allerta per vento forte, la quindicesima in totale in questo 2020. Massima attenzione in Valchiavenna ed in Alta Valtellina dove il codice di allerta è arancione. Codice di allerta giallo, invece, per la Media Valtellina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si evidenzia un drastico calo delle temperature specie in montagna, e seppur bassa la possibilità di precipitazioni sparse su Alpi, Prealpi e alta Pianura anche sotto forma di isolato rovescio eventualmente nevoso fin sui 500/800 metri. Lungo la cresta di confine deboli nevicate portate dal vento da Nord generalmente oltre i 600/800 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tragiche le ultime 24 ore in Valtellina e Valchiavenna: 11 morti

  • Madesimo, festa di compleanno tra carne e motoslitte alla faccia delle disposizioni anti-coronavirus

  • Coronavirus, i casi in Valtellina e Valchiavenna sono 303

  • Coronavirus, quelle ore di angoscia al telefono perché qualcuno aiuti il padre malato. Il racconto di una giovane valtellinese

  • Coronavirus, all'ospedale di Sondalo 13 decessi nelle ultime 72 ore

  • Coronavirus, morti 7 valtellinesi e valchiavennaschi nelle ultime 24 ore

Torna su
SondrioToday è in caricamento