Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Albaredo per San Marco, riapre l'Eco Museo

Via alla stagione il 12 giugno, orario continuato nei giorni festivi

Sabato 12 giugno riaprono le porte dell'Eco Museo di Albaredo per San Marco: un'itinerario storico-naturale emozionante nel territorio della valle del Bitto di Albaredo, nel cuore delle Alpi Orobiche valtellinesi.

Gli itinerari

Molti i sentieri e le vie percorribili anche in bici, partendo dalla Porta del Parco di Albaredo a quota 900m s.l.m. Da lì, dopo pochi chilometri si intraprende la "Via dei Monti" che a sua volta conduce all'Alpe Vesenda Bassa dove molti suggestivi maggenghi tra cui il Dosso Chierico fanno rivivere al visitatore un’epoca non lontana di attività rurale e contadina ben conservata.  

Proseguendo lungo l'itinerario previsto si incrocia l'antica strada Priula, costruita tra la fine del XVI e l'inizio del XVII secolo per volontà di Alvise Priuli Podestà di Bergamo dal 1591 al 1593. Lungo i percorsi, si potranno incrociare dei veri “monumenti alla Natura” abeti secolari tra cui Il ciclopico albero monumentale “avez de vesenda” sul percorso eco museale In località "Tagliate", a quota 1.115 m. Sempre in questa località, è possibile ammirare una singolare costruzione in pietra e copertura a due spioventi con lastre di scisto, il "bàit del lat", utilizzata sui pascoli per la conservazione del latte. I baitelli, detti anche "budulere", sono in parte interrati e attraversati nel mezzo da un rivolo d'acqua che garantisce la frescura e un costante grado di umidità.
In località Vesenda, quasi al fondo della valle del Bitto, sono collocati i forni fusori del ferro. Di essi si hanno notizie già dal 1392 a riguardo di contratti di gestione e di affitto ben documentati.

VIA PRIULA 2-2

Il centro didattico-ambientale

Nel centro storico del piccolo paese delle Alpi Orobiche, abbellito dai murales e dal Salott ul Barilocc cuore della vita contadina di un tempo, ha sede la Porta del Parco un centro didattico-ambientale dedicato alla fauna, alla flora e alle attività del territorio, con una parte multimediale e una sezione dedicata alla scoperta degli animali e della vita rurale, un percorso immersivo da non perdere molto adatto ai piccoli visitatori.

Anche quest’anno il Comune di Albaredo in accordo con il Parco delle Orobie Valtellinesi ha deciso che l’ingresso all’eco museo sia in forma gratuita per tutta l’estate. La Porta del Parco aprirà la stagione sabato 12 giugno dal martedì alla domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 nelle giornate feriali e in orario continuato i festivi.

Per informazioni e visite guidate per gruppi: ecomuseo@vallidelbitto.it o 339 831 4467 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albaredo per San Marco, riapre l'Eco Museo

SondrioToday è in caricamento