ACI Sondrio e Autotorino insieme per donare generi alimentari alle famiglie valtellinesi

Un gesto di grande solidarietà in collaborazione con Coldiretti e Croce Rossa Italiana – Comitato di Morbegno

Andrea Mariani

Automobile Club Sondrio e Autotorino, in collaborazione con Coldiretti e Croce Rossa Italiana – Comitato di Morbegno, hanno deciso di sostenere l’acquisto di beni alimentari provenienti da filiere territoriali da distribuire alle famiglie valtellinesi bisognose. Coldiretti, grazie a un piano concordato di destinazione del contributo,deliberato dal Direttivo di ACI Sondrio con il supporto di Autotorino, individuerà diversi produttori locali di generi alimentari da cui acquistare prodotti a chilometro zero. Attraverso i canali di sostegno sociale già conosciuti e attivati sul territorio, il mix di prodotti tipici verranno distribuiti da Croce Rossa Italiana – Comitato di Morbegno alle famiglie in difficoltà.

«Un gesto di solidarietà - afferma Andrea Mariani Presidente di ACI Sondrio - che fonda le sue radici nella volontà di ACI Sondrio di sostenere concretamente la filiera locale, anche attraverso quei valori “green” legati al rispetto della salute dei cittadini e dell’ambiente, al miglioramento della qualità dell’aria e alla valorizzazione dei paesaggi e delle tradizioni locali, che abbiamo messo in campo con il 1° Valtellina EcoGREEN di ottobre. Il rilancio del nostro territorio e il sostegno alle famiglie in difficoltà, attraverso una rete di collaborazione con aziende, produttori e volontari, è per noi solo il primo passo verso lo sviluppo di una vera economia circolare fondata sulle persone e sulle tradizioni valtellinesi».

«Solidarietà e reciproco aiuto - ha dichiarato il Presidente di Autotorino Plinio Vanini - sono valori radicati nelle nostre comunità di montagna e rappresentano un insegnamento importantissimo, soprattutto in questo momento storico. L’iniziativa sostenuta con ACI Sondrio ne rappresenta una declinazione concreta che riesce a raggiungere contemporaneamente diversi gruppi di persone direttamente colpiti dalle conseguenze dell’emergenza in corso, come famiglie e produttori locali. Un piccolo gesto può significare molto e moltiplicare positivamente la sua efficacia nella nostra comunità, specie quando si trova un’immediata sintonia d’intenti come accaduto in questo caso con ACI, Croce Rossa e Coldiretti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento