menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini

Il sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini

Comune di Sondrio e Poste Italiane a colloquio per superare le criticità

Il sindaco del capoluogo Scaramellini: «I risultati dell’incontro si rifletteranno su tutta la provincia»

Nei giorni scorsi si è svolto un incontro tra il Comune di Sondrio, rappresentato dal Sindaco Marco Scaramellini e i responsabili territoriali di Poste Italiane. L’incontro ha avuto lo scopo di esaminare nel dettaglio la situazione del recapito in ambito comunale anche a seguito dell’introduzione, a partire dallo scorso aprile, del nuovo modello di recapito denominato Joint Delivery.

Poste Italiane ha ribadito il proprio impegno a fornire ai cittadini un servizio puntuale e di qualità, nonché ad attuare misure di verifica e controllo sui tempi di consegna della corrispondenza. Nell’incontro sono stati evidenziati nuovamente i vantaggi che la nuova organizzazione del recapito secondo il modello Joint Delivery garantisce ai cittadini. La nuova modalità di consegna, infatti, prevede il recapito quotidiano attraverso due reti distinte ma integrate tra loro.

La prima rete, denominata di base, ogni giorno provvede alla consegna della corrispondenza sulla propria area di competenza per tutti i prodotti postali (come ad esempio le comunicazioni delle utility, l’editoria, la Posta1, ecc). Ad essa si aggiunge una seconda rete, denominata Linea Business, che opera anch’ essa quotidianamente e soprattutto orientata alla consegna dei pacchi e dei prodotti e-commerce, anche in fasce orarie pomeridiane (fino alle 19.45) ed il sabato.

«Siamo soddisfatti dell’esito dell’incontro chiesto a Poste Italiane per poter far fronte a criticità rilevate dagli operatori e dai cittadini. Ne è emersa una risposta concreta finalizzata al miglioramento del servizio in un’ottica di instaurare una collaborazione continuativa. I risultati dell’incontro si rifletteranno su tutta la provincia» ha commentato il sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini.

In vista della variazione della toponomastica che a breve interesserà ampia parte del territorio comunale, Poste Italiane ha assicurato la massima collaborazione per gestire la fase di passaggio al nuovo modello che sarà implementato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento