Olimpiadi invernali 2026, Vincenzo Novari è stato nominato Ceo: ecco chi è Mr Milano-Cortina

È stato amministratore delegato di 3 Italia fino alla fusione con Wind. Il ministro: «Nomina unanime»

Ha un volto e un nome "Mr Olimpiadi". Vincenzo Novari è il Ceo di Milano-Cortina 2026. Ad annunciare il nome dell'Ad è stato il ministro dello sport Vincenzo Spadafora al termine della riunione a Roma. «Crediamo che abbia tutte le qualità per fare buon lavoro», ha spiegato il ministro che ha sottolineato come sia stata una decisione «unanime dei presidenti di regioni e province, dei sindaci e del presidente Malagò».

Chi è Vincenzo Novari: il curriculum

Vincenzo Novari, 60 anni, è stato amministratore delegato di 3 Italia dal 2001 fino al 2016 quando la società si è fusa con Wind. È noto alle cronache rosa come fidanzato di Daniela Ferolla, Miss Italia 2001.

Nel 1987, dopo essersi laureato in economia all'Università di Genova nel 1985, è diventato Direttore Marketing di Parfume et Collections (gruppo L'Orèal). È rimasto nella società francese fino al 1992, poi da 1993 al 1995 è entrato nel Gruppo Danone (Johnson Wax e in Saiwa). Per Omnitel Pronto Italia . è Direttore Marketing nel 1995 mentre nel 1996 è diventato Vice-Presidente delle vendite, marketing e logistica. Nel 1999 è diventato Amministratore Delegato di Omnitel 2000 . Ha fondato Andala nel 2000 ed è diventandone subito l'amministratore delegato e lo è rimasto quando è diventata 3.

Dopo l'esperienza in 3, nel 2016, ha fondata SoftYou, una startup nel campo del business e dei servizi a valore aggiunto. Nello stesso anno è diventato Special Advisor Italia per Ck Hutchinson.

Sala: «Ora serve la legge»

«Dobbiamo comunicare rapidamente al Cio che la legge olimpica seguirà quello che è scritto nel dossier di candidatura. I trasferimenti dal Cio a noi non verranno tassati affinché tutte le risorse arrivino direttamente e dovremo comunicare formalmente il nome dell'amministratore delegato. A questo punto è un tema del governo che dovrà preparare velocemente il testo».

Attilio Fontana: «Abbiamo scelto il profilo migliore»

«Abbiamo scelto all'unanimità il profilo che ci sembrava più idoneo e opportuno — ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana —. La decisione - ha proseguito il governatore della Lombardia - è frutto dell'analisi dei curricula esaminati, tutti profili eccellenti che meritano un ringraziamento per essersi proposti a ricoprire questo importante incarico. Da oggi possiamo dire che in termini di operatività è stato compiuto un importante e decisivo passo in avanti».

Zaia: «Ottimo risultato, siamo operativi»

«È un ottimo risultato considerando che già la prossima settimana ci sarà un tavolo tecnico per definire le priorità da realizzare. Siamo operativi e lo abbiamo dimostrato oggi con la scelta di Novari all'unanimità», ha commentato il governatore del Veneto Luca Zaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

Torna su
SondrioToday è in caricamento