Stasera riparte la Valmalenco Ultradistance Trail, l'incredibile corsa all'ombra del Bernina

Il via alle ore 23 da Chiesa Valmalenco la prova principe di 90 chilometri con 6000 metri di dislivello positivo. La staffetta a 3 elementi parte da Lanzada

Il passaggio al rifugio Bosio nell'edizione 2018 (Foto di William Guerra)

La VUT, la Valmalenco Ultradistance Trail, giunta lla sua terza edizione, sta per ripartire. Prenderà infatti il via alle ore 23 di oggi, venerdì 19 luglio 2019, l'incredibile competizione disegnata sull’Alta Via della Valmalenco.

Per quanto riguarda gare e tracciato, la prova principe da 90km (6000m D+) e la formula staffetta a 3 elementi (33km - 39km - 18km) sul medesimo percorso partiranno rispettivamente da Chiesa e Lanzada. Accompagnati dalle luci delle frontali e dalla luna piena, i 177 atleti iscritti, affronteranno un percorso di rara bellezza che li porterà a toccare toccare ben 15 strutture ricettive in alta quota con 4 scollinamenti oltre quota 2.600m. Da aggiungere al via anche le 42 staffette a tre elementi.

Il programma completo della due giorni della VUT

Venerdì 19 luglio 2019

dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 consegna pettorali e borse per i cambi a Chiesa in Valmalenco presso la sala conferenze TeCA

ore 18 briefing presso la sala conferenze TeCA

dalle 21 consegna delle borse presso partenza sala conferenze TeCA

ore 22 ingresso in griglia per i partenti

ore 23 partenze a Chiesa / Lanzada

Sabato 20 lugio 2019

ore 9 apertura villaggio Caspoggio con eventi tutto il giorno e street food

ore 10.30 arrivo previsto primo concorrente staffetta

ore 11 partenza MiniVUT a Lanzada

ore 11 arrivo previsto primo concorrente individuale

ore 11 apertura cucina fino a fine evento Caspoggio gratis con buono pasto per i concorrenti, possibilità di pranzo per il pubblico

ore 22 premiazioni

ore 23 arrivo previsto ultimo concorrente

Ogni atleta della VUT sarà monitorato lungo tutto il percorso con i gps forniti da SeTeTrack e che la gara potrà essere seguita live sul sito della manifestazione. Non solo, ogni trailer sarà munito di un braccialetto con QR Code by helpcode.life. In caso di soccorso, a strettissimo giro, si potrà risalire all’identità del concorrente, conoscendo in tempo reale la sua cartella clinica, gruppo sanguigno ed eventuali allergie. Tale braccialetto, al termine della VUT, potrà accompagnare i concorrenti in ogni allenamento e competizione.    

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Livigno: nasconde 84 litri di superalcolici nel camper ma viene fermato alla dogana in Valposchiavo

  • Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

  • Quanto costa la droga in Valtellina?

  • Giardini del centro proibiti e acqua per pulire l'urina: nuove regole a Sondrio per i proprietari dei cani

  • Ruinon, buone notizie per la Valfurva: lunedì iniziano i lavori per il ripristino della strada provinciale

  • Ecco il nuovo piano della sanità provinciale: Sondrio fulcro della rete di ospedali sul territorio

Torna su
SondrioToday è in caricamento