Trofeo Valli Bergamasche, Elisa Sortini abbassa il record della Gaggi di un minuto

«La gara è stata abbastanza controllata – racconta Elisa Sortini – io e Gaia Colli ci siamo messe subito davanti con Samantha Galassi in scia».

La corsa in montagna scalda i motori.

In vista del Campionato italiano a staffetta che si correrà a Saluzzo (CN) domenica 12 maggio e di quello Vertical e Lunghe distanze in calendario a Casto (BS) il weekend del 18/19 maggio, gli appassionati di questa disciplina hanno testato la condizione al Trofeo Valli Bergamasche, tradizionale gara nazionale a staffetta che, come da tradizione, ha aperto la stagione sabato 4 maggio. Nella gara femminile individuale, Elisa Sortini conferma che gli exploit dello scorso anno rappresentano una maturità agonistica finalmente raggiunta. In terra bergamasca la portacolori dell’Atletica Alta Valtellina stravince con il crono di 38’05”05 che vuol dire record della gara abbassato di ben un minuto (il precedente best time era di Alice Gaggi: 39’09” nel 2018).

«La gara è stata abbastanza controllata – racconta Elisa Sortini – io e Gaia Colli ci siamo messe subito davanti con Samantha Galassi in scia. In salita ho imposto il mio ritmo e mi sono trovata da sola. Quando ho capito che ormai il distacco era notevole ho preso fiato e controllato il resto della gara».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle sue spalle è stata bagarre per le restanti posizioni del podio. Colli è riuscita a contenere gli attacchi di Valentina Belotti ed Elisa Compagnoni che hanno chiuso, rispettivamente, al 3° posto in 40’34”15 e al 4° posto in 40’54”60. Per Colli (Atletica Valle Brembana) argento in 39’59”60. Nella gara maschile a staffetta a tre elementi i patroni di casa dell’Atletica Valli Bergamasche (Luca Cagnati, Alessandro Rambaldini, Xavier Chevrier) riescono ad imporsi per il nono anno consecutivo, dopo una bella lotta con l’Atletica Valle Brembana (Nadir Cavagna, Matteo Bonzi, Francesco Puppi). A sorpresa sul gradino più basso del podio il Team Toarndo (Gabriele Bacchion, Italo e Roberto Cassol). In gara anche l’Atletica Alta Valtellina (16ª con Alessandro Crippa, Alberto De Maron e Davide Lucchini) e il GP Valchiavenna (23° con i giovani Luca Molteni, Gianluca Nesossi e Paolo Del Re).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

Torna su
SondrioToday è in caricamento