Snowboard, Michela Moioli gareggerà fino alle Olimpiadi del 2026

Ad annunciarlo la stessa atleta durante la presentazione a Milano della stagione turistica di Livigno

La campionessa olimpica in carica di snowboard cross, la bergamasca Michela Moioli, «prende un impegno», promettendo di gareggiare almeno «fino al 2026» per onorare le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina, e apre alla possibilità di partecipare in due discipline, con l'aggiunta del parallelo.

«Ho preso questo impegno e lo rispetterò, voglio e devo arrivare in pista nel 2026», ha detto Moioli, a margine della presentazione a Milano della stagione turistica di Livigno, località dove si disputeranno le gare olimpiche di snowboard e dove Moioli si allena durante l'estate.

«Ci parteciperò con due discipline? Non lo so - ha risposto - la mia esperienza nel parallelo è nata per migliorare le mia capacità di coordinazione, di velocità e curve. Poi ho visto che vado anche bene e ho l'idea di provare a gareggiare anche con la tavola da alpino. Ma lo farò solo se mi sentirò competitiva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valmalenco, marito accoltella la moglie

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

  • Valmalenco, accoltella la moglie e tenta il suicidio con il gas: arrestato

Torna su
SondrioToday è in caricamento