Manfred Di Blasi campione all'International indoor tetradecathlon di Helsinki

Vi raccontiamo di questa insolita specialità perchè un atleta del GS CSI Morbegno, Manfred Di Blasi, ha partecipato ad Helsinki alla sfida conquistando il primo posto nella categoria master 45.

Che cos'è il tetradecathlon? E' un doppio heptathlon, ovvero le prove multiple classiche ma con il doppio delle specialità, cioè 14 gare. Non nel doppio del tempo, ma sempre in due giorni. 
Le specialità che gli atleti devono affrontare sono 60m, salto in lungo, 800m, martello, 400m, salto in alto, 3000m, nella prima giornata; nella seconda giornata invece, per chi ha ancora gambe e fiato, le gare su cui affrontarsi sono: 60hs, asta, 1500m, peso, 200m, triplo, ed ultimo, per i last man standing i 5000m, a concludere queste incredibili fatiche di Ercole.


Vi raccontiamo di questa insolita specialità perchè un atleta del GS CSI Morbegno, Manfred Di Blasi, ha partecipato ad Helsinki il 13 e 14 aprile all'International Helsinki Indoor Tetradecathlon conquistando il primo posto nella categoria master 45. Un'impresa non da poco per l'ironman dei diavoli rossi che ancora una volta ha dimostrato le sue capacità di atleta polivalente, ma soprattutto una costanza, un'impegno e una passione non comuni perchè preparare e affrontare 14 gare in due giorni è veramente un'impresa da ironman!

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

  • Svizzera, in pensione l'uomo che decideva quando riaprire il Passo del Bernina dopo le chiusure

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Dopo 32 anni la Valtellina non dimentica l'alluvione del 1987

Torna su
SondrioToday è in caricamento