Insieme al Sondrio Calcio in Serie D anche due arbitri valtellinesi

Emanuele Damiani e Bruno Galigani calcheranno i campi di tutta Italia con in mano la bandierina degli assistenti arbitrali

Emanuele Damiani e Bruno Galigani

È iniziata ufficialmente nei giorni scorsi con il Raduno Nazionale tenutosi a Sportilia (FC)  l’avventura nel campionato 2019/2020 di Serie D per due ‘giacchette nere’ della Sezione di Sondrio. Non sarà quindi solo il Sondrio Calcio a rappresentare la nostra provincia sui terreni di gioco della massima serie dilettantistica. Damiani Emanuele e Galigani Bruno, infatti, calcheranno i campi di tutta Italia con in mano la bandierina propria degli assistenti arbitrali.

Due percorsi diversi quelli che hanno portato i due ad entrare nell’organico arbitrale della Serie D.  Se Damiani, 27enne morbegnese, ha già alle spalle un’esperienza nazionale con due stagioni come arbitro nell’organico della Commissione Arbitri Interregionali, Galigani, classe 1992 di Domaso, è stato promosso come miglior assistente arbitrale lombardo nello scorso campionato di Eccellenza.

Fischietti rosa in Valtellina

Soddisfatto, in modo particolare, il Presidente della Sezione AIA di Sondrio Massimo Bongio, per la promozione dei suoi due tesserati. «È il giusto riconoscimento dopo anni di duro lavoro – ha commentato il Presidente Bongio– e dietro i loro successi ci sono tantissimi sacrifici, rinunce e delusioni. Ringrazio Emanuele e Bruno per il lustro e la visibilità che porteranno alla nostra Sezione. Sono certo che continueranno a dare il loro prezioso contributo mettendosi a disposizione dei giovani arbitri tutta la loro esperienza». 

Ai due neo-promossi assistenti arbitrali sono arrivati i complimenti, oltre che dal Presidente Bongio, dal Consiglio Direttivo e da tutti gli associati della Sezione AIA di Sondrio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Solleva il cervo appena abbattuto ma si sbilancia cadendo nel dirupo: cacciatore perde la vita

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento