Calcio, il Lecco del valtellinese Bertolini firma l'impresa-salvezza

"Bebeto" e la sua squadra scrivono l'epilogo da molti considerato impossibile

Bertolini portato in festa dai suoi giocatori sul campo di Olginate

Un epilogo sognato per sei, infiniti mesi. Quella realizzata dal Lecco del valtellinese Bertolini è infatti una pura e semplice impresa. Tornato sulla panchina bluceleste dopo il fattaccio di ottobre"Bebeto", nativo di Morbegno, ha saputo condurre una squadra di ventenni attraverso una vera e propria tempesta: 20 punti in 17 partite gli sono valsi l'acquisizione dei playout, ma l'ultimo atto è stato un vero e proprio elogio alla follia.

Sul campo della vicina Olginate i blucelesti sono andati sotto, hanno rimontato, sono stati a loro volta rimontati, ma alla fine l'hanno spuntata grazie alla rete del 18enne Caraffa a un minuto dal triplice fischio che avrebbe mandato le squadre ai supplementari. 2-3, Serie D mantenuta e un futuro che ora sembra essere roseo: lunedì 29, alle ore 12.30, l'asta fallimentare confermerà o meno queste sensazioni. Nel fratttempo, un pezzo di Valtellina è tornata ad inserirsi nel lecchese: non pochi, infatti, sono stati i tifosi che sono arrivati ad Olginate per sostenere Bertolini, ancora una volta capace di realizzare un miracolo a tinte blucelesti.

Leggi la cronaca della gara su LeccoToday.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale a Castione Andevenno: scontro tra due auto e un furgone

  • Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

  • Esce di strada con l'auto, rocambolesco incidente a Castello dell'Acqua

  • Coscritti di Chiavenna esagerati: caos fuori da scuola, 16enne in ospedale

  • Ecco il nuovo piano della sanità provinciale: Sondrio fulcro della rete di ospedali sul territorio

  • Gordona, tragedia nei boschi: muore 83enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento