Molinari confermato a capo della Scuola valtellinese, la lettera di ringraziamento

Il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale: «Grazie, di vero cuore, per quanto ho ricevuto in questo anno di permanenza in un territorio che sento ogni giorno di più come mio»

Fabio Molinari

Si è concluso nei giorni scorsi l'iter di rinnovo dell'incarico di reggenza dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio (UST) da parte dei competenti organi di controllo. Ne è conseguito che il Prof. Fabio Molinari è stato ufficialmente confermato nella sua funzione di Dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio.

Una conferma accolta con benevolenza dall'ambito scolastico provinciale oltre che dai tanti soggetti esterni coinvolti nell'ultimo anno da Molinari. Una soddisfazione esternata dal diretto interessato che, colpito dall'affetto ricevuto, ha voluto scrivere una lettera alla Comunità. Ecco di seguito il pensiero del confermato Dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale.

Carissimi tutti,

dopo la comunicazione ufficiale della mia conferma, ancora per un anno, quale Dirigente dell’ Ufficio Scolastico Territoriale, ho ricevuto e sto ancora ricevendo numerosissime manifestazioni di affetto da tantissime persone. Confesso che sono molto lusingato da tutta questa attenzione nei miei confronti ed anche piacevolmente sorpreso!

Credo di non avere meriti particolari e di aver cercato di fare il mio lavoro nel modo migliore possibile, con tutti i limiti che mi contraddistinguono. Se qualcosa di buono è stato fatto, ciò è merito soprattutto di coloro che mi hanno offerto la loro collaborazione, il loro consiglio, il loro sostegno (a volte anche il loro costruttivo dissenso). La collaborazione è stata la strada che ho scelto per questa mia esperienza di Provveditore e che intendo perseguire (anzi rafforzare) anche per il prossimo anno.

La scuola ha bisogno di tutti e nella scuola c’è posto per tutti. Grazie, di vero cuore, per quanto ho ricevuto in questo anno di permanenza in un territorio che sento ogni giorno di più come mio, grazie a tutti coloro che ho potuto incontrare, anche solo per poco tempo, perché in ogni sorriso, in ogni saluto, in ogni stretta di mano ho colto un sentimento sincero e disinteressato.

A tutti, e soprattutto agli studenti, ai docenti, ai dirigenti ed al personale della scuola, nonché alle istituzioni pubbliche e private, va la mia gratitudine più sincera. Cerchiamo di proseguire sulla strada tracciata e sono sicuro che faremo ancora molte cose belle ed importanti per la scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con affetto e riconoscenza
Fabio Molinari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

Torna su
SondrioToday è in caricamento