Università, ecco le città italiane preferite dai fuori sede

Milano, Roma e Bologna restano le più gettonate. Ma i costi sono alti. Secondo la recente classifica di "QS Best Student Cities", Milano è la miglior città universitaria italiana

Attive e frizzanti, ricche di arte, cultura e divertimento. Sono tanti i fattori che influiscono nella scelta dell'ateneo. Contano il prestigio dell'università e la qualità dell'insegnamento, certo, ma spesso gli studenti italiani valutano altri aspetti prima di trasferirsi, come si suol dire, "fuori sede": il costo degli affitti, le opportunità lavorative, la vita notturna.

Ma quali sono le città italiane preferite dai fuori sede? Per tradizione, in Italia sono gettonatissime le "grandi classiche" Roma, Milano e Bologna. Nel caso della capitale, l'offerta è vastissima tra atenei pubblici e privati, università "generaliste" (La Sapienza, RomaTre, Tor Vergata) e più settoriali, come il Campus bio medico e l'Università del Foro Italico. Occhio agli affitti: sono molto alti, così come a Milano. Anche il capoluogo lombardo ha un'offerta ampia e variegata per gli studenti universitari fuori sede, in un contesto vivace ed internazionale.

Secondo la recente classifica di "QS Best Student Cities", Milano è la miglior città universitaria italiana, ma è solo al 33esimo posto della classifica mondiale (in risalita dal 38esimo dello scorso anno). Università di spicco come il Politecnico e la Bocconi trovano in Milano i vantaggi di una città importante per la moda e il design, con una buona vita notturna e culturale e appartamenti a prezzi non da milionari. Roma si trova invece al 65esimo posto, quattro posizioni in meno rispetto al 2016. Bologna, con la sua Alma Mater - l'università più antica del mondo - è tra le preferite: fuorisede italiani e studenti stranieri in Erasmus la scelgono per la bellezza e il fermento culturale che si respira in ogni strada della città. Uscendo dalla "top three", gli studenti italiani continuano a scegliere atenei in città meno caotiche: Pisa, Firenze, Torino, Padova, Venezia, Napoli, Urbino, Siena, Perugia e Salerno-Fisciano rientrano tra le più gettonate dai fuorisede.

U-Multirank, piattaforma finanziata dalla Commissione Europea, ha valutato ben 1300 atenei in 90 paesi del mondo. Tra questi ci sono 44 università italiane. Ecco la classifica di quelle nostrane, elaborata sulla base di criteri come il numero di studenti che raggiungono la laurea e quello di coloro che la conseguono nel tempo giusto:

1° posto: Università Bocconi
2° posto: Politecnico di Bari
3° posto: Politecnico di Milano
4° posto: Università di Pavia
5° posto: Seconda Università di Napoli
6° posto: Politecnico di Torino
7° posto: Università di Torino
8° posto: Università di Trento
9° posto: Università di Roma Tor Vergata
10° posto: Università di Trieste

Per comparare le università secondo i parametri che preferite, potete visitare il sito di U-Multirank.

Potrebbe interessarti

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • La Valtellina vuole le Olimpiadi 2026, maxischermo a Sondrio per l'assegnazione

  • Innevamento artificiale, la Regione stanzia 9,4 milioni di euro

I più letti della settimana

  • La frana in Val Lesina fa paura: 150 persone evacuate, altre 250 a rischio

  • Frontale in galleria a Verceia, automobilisti incastrati tra le lamiere

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • Mello, cade dalla moto: è grave

  • I problemi della Scuola, la lettera di un'insegnante sondriese

  • Dopo il Piano industriale in Creval girandola di manager

Torna su
SondrioToday è in caricamento