"Solidarieta ai lavoratori di Trenord"

Il comunicato a firma di Forza Nuova Sondrio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SondrioToday

Nella notte di sabato 22 luglio i militanti lombardi di Forza Nuova hanno esposto in diverse stazioni delle Ferrovie Nord striscioni recanti la scritta: 
"BASTA SANGUE SUI TRENI! SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI TRENORD!"
La situazione in Italia ormai è insostenibile ovunque, ma soprattutto nelle nostre stazioni e treni, dove immigrati clandestini la fanno da padroni!!!
Mesi fa Forza Nuova aveva effettuato delle iniziative proprio sui treni Trenord, sulle tratte Milano Lecco Sondrio Tirano, Bergamo Lecco con volantinaggi nei vagoni dei militanti forzanovisti, sempre molto apprezzata da tutti i passeggeri la nostra presenza, per continuare a Seregno con "Stazioni Sicure" anche qui volantinaggi di Forza Nuova alla stazione al fianco dei viaggiatori sempre più spaventati dalla situazione di abbandono e degrado!!!
Qualche giorno fa un controllore è stato accoltellato da una "risorsa" di questa immigrazione selvaggia, semplicemente per aver chiesto il biglietto!!! BASTA!!!
BASTA permettere di salire sui treni a decine e decine di immigrati in gruppo, spesso ubriachi, senza biglietto e "rallegrare" il viaggio dei passeggeri con: palpatine, insulti, molestie, bivacchi, violenza, degrado, raid (aprile 2017 Ventimiglia Torino gang di 60 magrebini), etc...
Chiediamo la videosorveglianza in tutte le stazione e l'esercito sui treni, affinchè ogni lavoratore possa svolgere in tranquillita' la propria mansione ed i passeggeri viaggiare sicuri!!!
Esprimiamo massima solidarietà al controllore accoltellato sulla tratta Piacenza-Milano.
Inoltre Forza Nuova è pronta a risalire sui treni al fianco dei lavoratori Trenord!!!

Torna su
SondrioToday è in caricamento