"Regali costosi sotto l'albero dei sondriesi"

Sotto accusa il pagamento del parcheggio del Policampus, l'aumento della TARI, il sottopasso di via Nani e l'appalto per la pulizia delle strade dalla neve.

Il parcheggio del Policampus

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato a firma di Sondrio Civica che fa un bilancio estremamente negativo dei primi mesi dell'amministrazione Scaramellini nella città di Sondrio.

"La nuova maggioranza di Sondrio ha incartato qualche regalo amaro per i cittadini Sondriesi. Partiamo con il parcheggio del campus scolastico, parcheggio che diventerà a pagamento. Scelta fatta per evitare che venga usato come autorimessa? Sondrio Civica si chiede se non ci fossero altri modi per impedire l’abbandono delle automobili nella parte sotterranea del parcheggio, ad esempio un ticket giornaliero emesso gratuitamente. La realtà è che i più penalizzati da questa misura saranno i Sondriesi delle Frazioni che si recano tutti i giorni a Sondrio per lavoro, Sondriesi che non avranno altra scelta se non quella di mettere mano al portafogli o parcheggiare in posti decisamente scomodi per raggiungere il centro cittadino. Frazioni che in campagna elettorale sono state tirate per la giacchetta da tutti i candidati, ma che alla prova dei primi fatti vengono nuovamente penalizzate".

"Il secondo omaggio è l’aumento della TARI, la tassa dei rifiuti, che ricadrà totalmente sulle famiglie. Non è importante quanto dovrà sborsare ogni singola famiglia, sta di fatto che chi diligentemente paga le tasse vedrà aumentare la tariffa senza alcuna variazione sul servizio offerto. Anche in questo caso le frazioni le più penalizzate con un servizio ridotto rispetto al fondovalle cittadino, disparità di servizio, parità nel rincaro delle tasse".

"Questi interventi si sommano al disagio che sta creando il sottopasso di Via Nani, non ancora ultimato. Disagio che coinvolge commercianti e residenti della zona, disagio che continuerà durante tutte le vacanze natalizie e non esiste una data plausibile sulla conclusione dei lavori".

"Infine i Sondriesi, per il primo anno, devono sperare che non nevichi, anche l’ultima asta è andata deserta, il rischio è che la città si trasformi in una gigantesca pista da fondo o, peggio, di pattinaggio sul ghiaccio. Dopo un avvio in continuità con la passata amministrazione questi sono gli interventi che caratterizzano, fino ad oggi, l’amministrazione comunale, ci auguriamo che il 2019 sia in discontinuità con questi primi passi che non sono un buon inizio per l’amministrazione del cambiamento".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Attualità

    A Calolzio vogliono poter disperdere le ceneri dei defunti nell'Adda

  • Attualità

    Anche Legambiente a favore del progetto di Ersaf in Val di Mello

  • Attualità

    Insanabile la frattura tra Comune e Consorzio turistico, il Melloblocco salta ancora

I più letti della settimana

  • Mauro Corona continua la sua battaglia: «Non andate a macellare la Val di Mello»

  • Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Nessuno ritira il primo premio del Concorso di Natale? I commercianti la regalano a Cancro Primo Aiuto

  • Furti in città, ladri in azione a Sondrio

  • Sondrio, il Comune vuole il night club sotto il Teatro Sociale

  • Furti a Sondrio, la testimonianza: «Ho sentito i ladri scappare da casa mia»

Torna su
SondrioToday è in caricamento