Secam, il Comune di Sondrio nomina il suo nuovo rappresentante nel CdA: scelto l'avvocato Raffaele Pini

Il 41enne sondriese va a sostituire il dimissionario Massimo De Buglio

Sarà l'avvocato Raffaele Pini a sostituire il dimissionario Massimo De Buglio all'interno del Consiglio di Amministrazione di Secam in rappresentanza del Comune di Sondrio.

Pini, sondriese di 41 anni, siederà al tavolo con gli altri consiglieri già in carica nel Consiglio di Amministrazione di Secam.

Con lui l'amministratore delegato Gildo De Gianni, eletto dall’assemblea dei soci, Francesco Maria Albasser, nominato dalla Provincia e Lorena Maria Duico e Mattia Della Bella, entrambi eletti dall’assemblea dei soci. 

Le dimissioni di De Buglio

Massimo De Buglio si era dimesso dal CdA e dal ruolo di presidente di Secam il 28 dicembre scorso, dopo solo 5 mesi di operato. 

Alla base della scelta i «crescenti impegni professionali e universitari non mi consentono di adempiere con la continuità e l'attenzione necessarie i compiti che si prefigurano per l'attuazione del piano» aveva dichiarato lo stesso in relazione al piano economico-finanziario approvato dall'Assemblea dei soci tre settimane prima.

Nonostante le richieste formali di ripensamento da parte del sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini, e del presidente della Provincia, Elio Moretti, De Buglio non era mai tornato sui propri passi.

Ora la nomina di Pini, candidato al ruolo, come da regolamento, dai consiglieri comunali di maggioranza del capoluogo.

Seppur con ogni probabilità, solo con la prima convocazione del CdA si saprà se andrà a rivestire il ruolo di presidente lasciato vacante da De Buglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, come è facile ammalarsi. La storia del chirurgo del Morelli che spiega quanto è alto il rischio di contagio

  • La grave denuncia della Croce Rossa di Morbegno: «La gente ci nasconde i sintomi da coronavirus»

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • Coronavirus, quasi 500 i contagiati in provincia di Sondrio. La mappa interattiva comune per comune

  • Delebio in lutto per la morte di Gianni

  • Coronavirus, anche in provincia di Sondrio il tampone si fa in auto. Come funziona

Torna su
SondrioToday è in caricamento