Valle Camonica in lutto: morto il giovane politico Sandro Farisoglio

Ex sindaco di Breno era presidente del Bim e della Comunità Montana: lascia la moglie e una bimba di appena 2 mesi

Un sorridente Sandro Farisoglio

Si è spento a soli 39 anni Sandro Farisoglio, ex sindaco di Breno e attuale presidente della Comunità Montana e del Consorzio Bim, che raggruppa 47 municipi di Valcamonica, Lago d'Iseo e Valtrompia. Si è dovuto arrendere alla malattia con cui combatteva da un paio d'anni, e di cui non tutti sapevano: nelle ultime settimane le sue condizioni si sono aggravate, fino al decesso solo poche ore fa, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Come riportano i colleghi di BresciaToday, la notizia ha inevitabilmente provocato uno shock in tutta la Valle Camonica, la terra in cui era nato e cresciuto e in cui, seppur giovanissimo, aveva amministrato per tanti anni.

I funerali in Duomo a Breno

I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio, alle 15 nel Duomo di Breno. Era sposato da poco con l'amata Elena: da soli due mesi era diventato papà, della piccola Laura. Lo piangono i genitori Maria Emma e Angelo, e i fratelli Camillo, Laura, Marco e Selene. Classe 1980, Sandro Farisoglio avrebbe compiuto 40 anni il prossimo giugno.

Uomo politico stimato e apprezzato anche al di là della valle, ha cominciato la sua carriera nel 2006, quando venne nominato vicepresidente della Pro Loco di Breno. Si candiderà a sindaco nel 2009, a meno di 30 anni: verrà eletto con larga maggioranza per due mandati consecutivi. Lo scorso anno ha sostenuto la candidatura di Alessandro Panteghini, e viene nominato assessore.

Tra i più votati alle Regionali

Nel 2018 è stato candidato anche al consiglio regionale della Lombardia, con una lista civica a sostegno del candidato del centrosinistra Giorgio Gori: Farisoglio arriverà a sfiorare i 7.000 voti, tra i recordman di preferenze in tutta la provincia di Brescia. A fianco della politica, il suo impegno nel volontariato: dal 2007 è stato un vigile del fuoco volontario, operativo presso il distaccamento di Breno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore. Tra i tanti si segnalano le parole del sindaco di Brescia, Emilio Del Bono: “Siamo senza parole, solo la fede può venire in soccorso – scrive il primo cittadino – Abbracciamo la sua famiglia, la circondiamo dell'affetto e della stima di tutti. Sarà un bravo sindaco anche in cielo, ci guarderà e ci aiuterà a voler bene alla nostra terra e ai nostri cittadini. Grazie Sandro per la tua statura culturale e morale. Sarai sempre con noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • L'ospedale Morelli di Sondalo sempre più centro covid-19, anche dopo l'emergenza

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna si muore ancora: 4 decessi nell'ultima giornata

Torna su
SondrioToday è in caricamento