Matteo Richetti a Morbegno

Il senatore del Partito Democratico ha recentemente ritirato la sua candidatura alla segreteria nazionale per appoggiare a candidato il segretario uscente, Maurizio Martina

Matteo Richetti (Foto di www.lapressa.it)

Farà tappa anche in provincia di Sondrio il giro in Lombardia di Matteo Richetti, senatore del Partito Democratico, che recentemente ha ritirato la sua candidatura alla segreteria nazionale per appoggiare a candidato il segretario uscente, Maurizio Martina. 

Domenica 9 dicembre, a Morbegno, Richetti incontrerà iscritti e simpatizzanti per parlare le futuro del centrosinistra, confrontandosi con i remi del territorio e presentando le sue proposte per il Paese e per il partito.

Matteo Richetti, emiliano, è uno dei volti più noti del Partito democratico ed è spesso ospite di programmi televisivi: Si era candidato alla guida del partito con una piattaforma rivolta ai giovani e ai temi del lavoro. 

Prima di aprire la parola alle domande dal pubblico, saranno proprio diversi giovani, coordinati da Chiara Piatti, a confrontarsi con Richetti su diversi temi, dagli stage sottopagati all'educazione, passando per il ruolo delle donne e l'Europa. 

Appuntamento a Morbegno presso la Sala del Museo Civico, in via Cortivacci 4, a partire dalle ore 10.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia sulla Statale 38, due comunità in lutto

  • Cronaca

    Otto nuovi arbitri per la Sezione di Sondrio

  • Cronaca

    I medici Artebani e Ravasio salutano la Valchiavenna

  • Cronaca

    Livigno, sciatore perde il controllo e precipita nel parcheggio: è in gravi condizioni

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 38, sei morti nell'incidente

  • Statale 38, incidente all'altezza di Cosio

  • Tragedia sulla Statale, 6 morti nella notte

  • Bracconieri senza pietà uccidono quattro caprioli

  • Nuovi centri commerciali a Prata, Chiavenna alza la voce: "Un colpo basso"

  • Tragedia sulla Statale 38, due comunità in lutto

Torna su
SondrioToday è in caricamento