Elezioni comunali 2019: lo spoglio in diretta

I risultati in Provincia di Sondrio

Domenica 26 maggio 2019 si è votato per le elezioni comunali in 51 comuni della provincia di Sondrio. L'affluenza alla chiusura dei seggi è stata di  63,36% degli aventi diritto.

Cedrasco

A Cedrasco la gara elettorale per il raggiungimento del quorum è andata a buon fine visto ha votato il 62,88% degli elettori montagnoni. Nello Oberti (Vicini alla gente) è di nuovo sindaco avento ottenuto il 100% dei voti (238).

In Consiglio Comunale: 
Fabrizio Barri
Alessandra Battaglia
Tullio Dusci
Claudio Menatti
Michele Menatti
Domenico Oberti
Anna Andreina Pedercini
Michele Tagni
Francesca Balgera Trivella

Madesimo

A Madesimo la sfida è tra il sindaco uscente Franco Masanti (Progetto Madesimo 3000) e Luisella Fumagalli (Uniti per Madesimo).

Alla chiusura delle urne ha votato il 60,42% degli elettori madesimini. 

Con 207 voti, pari al 56,25% del totale, Franco Masanti (Progetto Madesimo 3000) viene confermato sindaco. Per la sfidante, Luisella Fumagalli, 161 voti ottenuti (43,75%). La maggioranza in Consiglio comunale sarà composta da 7 consiglieri mentre la minoranza da 3.

Eletti in Consiglio Comunale:
Progetto Madesimo 3000
Alberto Raviscioni
Carlo Vavassori
Paolo Moiola
Emanuele Penna
Serena Robba
Daniela Pilatti
Corrado Skocir

Uniti per Madesimo
Luisella Fumagalli
Simone Curti
Stefano Vavassori

Pedesina

A Pedesina il quorum è stato raggiunto, avendo votato il 64,00% degli elettori possibili. Tutti i 32 votanti hanno dato il proprio voto a Fabio Ruffoni (Insieme per Pedesina), facendolo diventare il nuovo sindaco.

Eletti in Consiglio Comunale:
Riccardo Berta
Giorgio Tarabini
Mauro Margolfo
Michele Bellotti
Nicola Della Matera
Fermo Tarabini
Gabriele Passerini
Ermes Ambrosetti
Cisella Brisa
Tiziana Pezzini

Castello Dell'Acqua

A Castello Dell'Acqua la gara elettorale è per il raggungimento del quorum visto che dinnanzi agli elettori si è presentato solo il sindaco uscente, Andrea Pellerano (Lista Pellerano uniti per Castello) si conferma sindaco con 323 voti (100%voti validi).

Alla chiusura delle urne ha votato il 54,55% degli elettori castellani.

Consiglieri comunali eletti: 
Renato Gregorini
Angelo Della Romana
Pierluigi Amonini
Romana Bambini
Barbara Della Bona
Fabio Tegiacchi
Matteo Bettini
Monica Bonelli
Simona Moretti
Paolo Pedroli

Andalo Valtellino

A Andalo Valtellino la gara elettorale era per il raggiungimento del quorum visto che dinnanzi agli elettori si era presentato solo il sindaco uscente, Juri Girolo (Andalo futura). Girolo è stato confermato sindaco con 319 voti (schede nulle: 30; Schede bianche: 19).

Alla chiusura delle urne, ha votato il 78,63% degli elettori andalesi.

Eletti in Consiglio comunale: 
Alan De Rossi
Ylenia Barri
Luana Fransci
Mattia Dell’Oca
Gloria Muletta
Fabio Guzzi
Andrea Ripamonti
Michele Alberti
Paola Dell’Oca
Francesco Borzi

Rogolo

L'uscente Matteo Ferrè (Siamo Rogolo) è confermato candidato sindaco. Il raggiungimento del quorum lo aveva fatto ben sperare.

Si riconferma con 273 voti (100% dei voti validi).

Alla chiusura delle urne ha votato il 63,65% degli elettori rogolesi. 

Eletti in Consiglio comunale:
Roberta Dugoni
Michele Padelli
Michele Rossi
Johnny Oregioni
Federica Acquistapace
Matteo Casola
Gabriele Treosti
Federica Peregalli
Mauro Matiz
Igor Pontiggia

Delebio

Erica Alberti (Viviamo Delebio) e Flavio Girolo (Delebio al centro) si sono sfidati per diventare sindaco di Delebio.

Alla chiusura delle urne ha votato il 70,19% degli elettori delebiesi.

Ad avere la meglio, seppur di poco è Erica Alberti (Viviamo Delebio), capace di ottenre 882 voti (51,13%) e 8 seggi per la sua lista nel Consiglio cittadino. Allo sfidante 843 voti (48,87%) per 4 seggi in Consiglio comunale.

In Consiglio comunale:
Viviamo Delebio
Gabriele Corgatelli
Andrea Zappia
Daniele Colli
Ferruccio Fistolera
Kati Fistolera
Vittorio Abramini
Tania Casartelli
Maria Cristina Pesce

Delebio al centro
Flavio Girolo
Tiziano Fistolera detto “Striscia”
Patrizia Gobbi
Nicola Scaramella Fabrizio Scinetti

Castione Andevenno

La gara elettorale a Castione Andevenno era per il raggiungimento del quorum. Una sfida andata a buon fine che ha visto votare il 64,65% degli aventi diritto. 

Massimiliano Franchetti (Cresci Castione)è confermato sindaco per la terza volta 871 voti.

Nel Consiglio Comunale:
Michela Bagiotti
Gianmarco Belotti
Roberta Del Meno
Paolo Gatti
Daniele Giana
Sabrina Montani
Dario Morella
Elena Mozzi
Lara Pizzatti Casaccia
Luca Trabucchi

Cino

A Cino la sfida per diventare primo cittadino era tra Giovanni De Pedrina (Siamo Cino) ed il sindaco uscente Basilio Lipari (Un impegno concreto).

Alla chiusura delle urne ha votato il 66,75% degli elettori cinensi.

Basilio Lipari (Un impegno concreto) è stato riconfermato con il 61,07% dei voti (160); per la sua lista civica 7 posti in Consiglio comunale. Allo sfidante 102 voti, pari al 38,93%. Tre i seggi per la sua lista "Siamo Cino".

In Consiglio comunale:
Un impegno concreto
Manuel Pedranzini
Cristian Valena
Giovanni De Gianni
Alan Pontaletta
Osvaldo Colturri
Renato De Pedrina
Michela Valena

Siamo Cino
Giovanni De Pedrina
Luca De Romeri
Daniela Colturri

Lanzada

A Lanzada la gara elettorale era per il raggungimento del quorum visto che dinnanzi agli elettori si è presentato solo Cristian Nana (Lanzada 2024).

Alla chiusura delle urne ha votato il 53,88% degli elettori lanzadesi.

Cristian Nana (Lanzada 2024) con 626 voti è il nuovo sindaco di Lanzada.

Eletti nel Consiglio Comunale di Lanzada:
Serafino Bardea
Claudia Bergomi
Cristian Bergomi
Marco Bruseghini
Federica Gianoli
Michel Nana
Ida Nani
Antonio Parolini
Luigi Parolini
Simone Parolo

Buglio in Monte

Il sindaco uscente Valter Sterlocchi (Insieme per Buglio) e Antonio Cristian Azzalini (Uniti per Buglio) si sono sfidati per diventare sindaco a Buglio in Monte.

Alla chiusura delle urne ha votato il 63,71% degli elettori bugliesi.

Vittoria netta per Valter Sterlocchi (Insieme per Buglio) capace di ottenere 807 voti (73,56%). Per lo sfidante 290 voti (26,44%). Sette i seggi in consiglio per la maggioranza,  tre per la minoranza.

Consiglieri eletti:

Insieme per Buglio
Giuliano Azzalini 
Denis Bassi 
Filippo Bongini 
Christian Borromini
Silvio Borromini 
Barbara Selvetti 
Luigi Triangeli

Uniti per Buglio
Antonio Cristian Azzalini
Marco D’Ambrosio
Rosanna Borla

Tresivio

Il sindaco uscente Fernando Baruffi (Tresivio aperta) era l'unico candidato, il raggiungimento del quorum faceva ben sperare.

Alla chiusura delle urne ha votato il 60,92% degli elettori tresiviesi. 

Con 978 voti Fernando Baruffi (Tresivio aperta) è sindaco di Tresivio per la terza volta. Non poche le schede di "dissenso": 99 schede nulle e 67 schede bianche.

In Consiglio Comunale:
Margherita Balsarri
Fernando Betti
Alessandro Ciampini
Rosanna Dell’Avanzo
Pierluigi Della Patrona
Paolo Folini
Roberto Fomiatti
Cristian Moretti
Luca Moretti
Anna Ninatti

Tartano

A Tartano si è vissuta una sfida elettorale accesa tra il sindaco uscente Oscar Barbetta (Insieme con voi per la Val Tartano) ed il suo predecessore Piergiorgio Gusmeroli (Per la Valtartano).

Alla chiusura delle urne ha votato il 58,68% degli elettori tartanolli.

La vittoria è andata a Oscar Barbetta (Insieme con voi per la Val Tartano) capace di ottenere il 69,88% dei voti (116). Allo sfidante 50 voti che valgono il 30,12%.

In Consiglio Comunale:
Insieme con voi per la Val Tartano
Danilo Barlascini
Osvaldo Bianchini
Albino Speziale
Carla Emanuela Pasina
Giovanni Bulanti
Andrea Fabani
Primo Spini

Per la Valtartano
Piergiorgio Gusmeroli
Luigi Tripiciano
Giuseppe Vitale

Albaredo per San Marco

Lotta per il raggiungimento del quorum a Albaredo per San Marco riuscita. L'unico candidato, Patrizio Del Nero (Lista civica - Albaredo) poteva ben sperare dopo che, alla chiusura delle urne, aveva votato il 67,51% degli aventi diritto. 

E così è stato visto che Patrizio Del Nero (Lista civica - Albaredo) ha ottenuto il 100% dei voti validi (153).

Eletti in Consiglio Comunale:
Antonella Furlini
Ivan Mazzoni
Arianna Petrelli
Milena Ravelli
Aurora Ravelli
Lara Petrelli
Matteo Del Nero
Adriano Ravelli
Michele Mazzoni
Genesio Del Nero

Caspoggio

A Caspoggio la sfida per diventare primo cittadino era tra Arif Negrini (Caspoggio ricominciamo insieme) ed il sindaco uscente Danilo Bruseghini (Caspoggio c'è...viviamolo).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 69,04% degli elettori caspoggini.

Il sindaco caspoggino è nuovamente Danilo Bruseghini (Caspoggio c'è...viviamolo) grazie a soltanto 15 voti. Per lui 479 voti (50,80%) mentre per il suo sfidante Arif Negrini 464 voti (49,20%).

Eletti in Consiglio Comunale:
Caspoggio c'è...viviamolo
Lidia Bagiolo
Oscar Pegorari
Anna Elisa Tullia Agnelli
Patrizio Fabiano
Mara Naso
Veronica Negrini
Achille Tettamanti

Caspoggio ricominciamo insieme
Arif Negrini
Raffaele Dorigatti
Erik Mazzucchi

Torre Santa Maria

Giovanni Gianotti (Noi con voi) era l'unico candidato sindaco e sperava nel raggiungimento del quorum.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 53,77% degli elettori torresi. 

Una speranza ben riposta visto che Giovanni Gianotti (Noi con voi) è il nuovo sindaco di Torre Santa Maria con 420 voti.

Eletti in Consiglio Comunale:
Silvio Cristini
Enrica Agnelli
Michele Cometti
Marina Vanotti
Laura Tornadù
Carmen Gianotti
Cesare Mitta
Fausto Folatti
Matteo Pradella

Grosotto

A Grosotto si è vissuto una sfida elettorale avvincente tra Antonio Sala Tenna (SiAmo Grosotto) e Giuseppe Saligari (Giuseppe Saligari Sindaco).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 64,63% degli elettori grosottini.

Ad avere la meglio Giuseppe Saligari (Giuseppe Saligari Sindaco) che diventa il primo cittadino con 584 voti (56,53%). Per lo sfidante Antonio Sala Tenna 449 voti, pari al 43,47%.

Il consiglio Comunale sarà così composto:
Giuseppe Saligari Sindaco
Marika Caspani
Simone Cecini
Dario Da Prada
Marino Patelli
Giuseppe Robustellini
Tiziano Trinca Colonel
Micaela Turcatti

SiAmo Grosotto
Antonio Sala Tenna
Patrizia Patelli
Bruno Simonelli

Fusine

Monica Taschetti in De Maestri (Progetto Fusine) era l'unica candidata. Il raggiungimento del quorum la faceva ben sperare.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 70,22% degli elettori fusinesi. 

Come prevedibile Monica Taschetti in De Maestri (Progetto Fusine) è il nuovo sindaco di Fusine grazie ai 361 voti ottenuti (100% dei voti validi).

In Consiglio Comunale:
Mario Armanasco
Gabriele Baldo
Paolo Poncini
Mattia Scarinzi
Elena Trutalli
Fabio Trutalli
Francesco Trutalli
Claudio Vanini
Fabrizio Venturini
Paola Viganò

Vervio

Si sfidavano per la fascia tricolore di Vervio Enzo Quadrio (Insieme per Vervio) e Giuseppe Saligari (Vieni con noi a Vervio, passione, impegno e disponibilità).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 60,92% degli elettori verviesi. 

Ad avere la meglio Enzo Quadrio (Insieme per Vervio)con il 54,88% dei voti (90). Per lo sfidante 74 voti, pari al 45,12%.

Insieme per Vervio
Marco Adducci
Giacomo Caspani
Luciano Caspani
Valentina Caspani
Enrico Ciampini
Patrick Illarietti
Nicola Quadrio

Vieni con noi a Vervio, passione, impegno e disponibilità
Giuseppe Saligari
Mariuccia De Paoli
Valentino Giacomelli

Lovero

Si sfidavano per la fascia tricolore di Lovero il sindaco uscente Annamaria Saligari (Insieme si può cambiare) e Gianluigi "Gigi" Giudice (Semplicità e normalità).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 72,61% degli elettori. 

Annamaria Saligari (Insieme si può cambiare)si conferma primo cittadino con 58,70% dei voti (270). Per lo sfidante 190 voti, pari al 41,30%.

Nel Consiglio Comunale:
Insieme si può cambiare
Fabio Tramacchi
Gloria Masa
Samantha Pini
Paolo Clementi
Vincenzo Giumelli
Silvano Giuseppe Puratti
Stefano Giuseppe Giudice

Semplicità e normalità
Gianluigi "Gigi" Giudice
Sara Giudice
Angelo Irroneo

Sernio

Lotta elettorale tra Luigi Marchioni (La Mela) e Severino Bongiolatti (Dimensione Paese) a Sernio.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 60,57% degli elettori serenaschi. 

Severino Bongiolatti (Dimensione Paese) è il nuovo sindaco di Sernio con 212 voti (63,66%). Per Marchioni, invece, 121 voti (36,34%).

Eletti in Consiglio Comunale:
Dimensione Paese
Eugenio Rinaldi
Manuel Bernardi
Maria Rita Contessa
Laura Marchesi
Gianluca Quadrio
Tommaso Ruffini
Paola Tatti

La Mela
Luigi Marchioni
Alberto Della Vedova
Daniele Sala

Chiuro

A Chiuro alle urne aveva votato il 59,02% degli aventi diritto. Un dato che faceva ben sperare l'unico candidato sindaco, l'uscente Tiziano Maffezzini (Rinnovamento e continuità per Chiuro). 

Speranza ben riposta visto che Tiziano Maffezzini (Rinnovamento e continuità per Chiuro) ha ottenuto 1259 voti riconfermandosi così sindaco per la terza volta consecutiva.

Consiglieri comunali eletti:
Della Valle Arnaldo
Chiesa Walter
Abordi Gianpiero
Amonini Francesco
Della Vedova Tamara
Faccinelli Luca
Maffina Danilo
Pusterla Corrado
Redaelli Giovanna
Simonini Elena

Forcola

A Forcola la sfida per la fascia tricolore era tra Franco Mottalini (Ritroviamoci a Forcola) e Tiziano Bertolini (Insieme per vivere Forcola).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 74,42% degli elettori forcolesi.

Ad avere la meglio Tiziano Bertolini (Insieme per vivere Forcola) con 347 voti (60,77%). Per il suo sfidante 224 voti, pari al 39,23%.

Eletti in Consiglio Comunale:

Insieme per vivere Forcola
Osvaldo Guerra
Florio Libera
Gianandrea Libera
Stefano Maggi
Mauro Oberti
Bruno Raschetti
Daniel Rebai

Ritroviamoci a Forcola
Franco Mottalini
Gabriele Rivadossi
Maria Speziale

Faedo Valtellino

A Faedo Valtellino la sfida per diventare primo cittadino era tra Omar Sciaresa (Faedo nel cuore) ed il sindaco uscente Franco Angelini (Vivi Faedo).

Alla chiusura delle urne aveva votato ben il 79,55% degli elettori faesoni.

Fiducia confermata a Franco Angelini (Vivi Faedo) capace di mantere la fascia tricolore con 211 voti (55,38%). Per il suo sfidante il 44,62% dei voti (170).

Eletti in Consiglio Comunale:
Vivi Faedo
Romeo Scenini
Raffaele De Paoli
Gabriele Marchetti
Alfio Romeri
Stefano Scenini
Sara Paruscio
William Pedruzzi

Faedo nel cuore
Omar Sciaresa
Giordano Caprari
Paolo Tarabini

Verceia

A Verceia la gara elettorale per il raggiungimento del quorum era stata scongiurata con la creazione di una "lista civetta". Per questo il 49,69% di affluenza non spaventa.

Davanti agli elettori si erano presentati il sindaco uscente Flavio Oregioni (Verceia viva) e Marino Della Nave (Dovere civico).

Flavio Oregioni (Verceia viva)mantiene la fascia tricolore con 492 voti (79,10%).

In Consiglio Comunale:
Verceia viva
Bruno Fascendini
Mara Oregioni
Luigi Ghelfi
Francesca Fascendini
Stefano Giacomini
Roberta Oregioni
Tatyana Dozio

Dovere civico
Marino Della Nave
Raffaele Copes
Lorenzo Copes

Novate Mezzola

Daniele Tavasci (Nuova civica uniti per Novate) e Pierangelo Nonini (Noi per Novate) si sono sfidati per diventare sindaco.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 67,68% degli elettori gordonesi.

Ad avere la meglio Pierangelo Nonini (Noi per Novate)con 581 voti (51,88%). A Tavasci 539 voti (48,13%).

In consiglio comunale:
Noi per Novate
Elena Caligari
Michele Cominetti
Rosalba Del Pra
Vincenzo Fallini
Luciano Leoni
Fausto Nonini
Ilario Rabbiosi

Nuova civica uniti per Novate
Daniele Tavasci
Fabio Del Pra
Sebastiano Citrini

Montagna in Valtellina

A Montagna in Valtellina la gara elettorale per il raggiungimento del quorum era andata a buon fine visto aveva votato il 56,76% degli elettori montagnoni. Notizia che faceva ben sperare Barbara Baldini (Insieme per Montagna).

Speranza confermata visto che Barbara Baldini (Insieme per Montagna)diventa nuovamente sindaco con 1394 voti. Non poche le schede elettorali di "protesta": 126 schede nulle e 135 schede bianche.

In Consiglio Comunale:
Patrick Fendoni
Nicoletta Gianatti
Francesca Gugiatti
Cristian Manni
Dario Maranga
Luca Muffatti
Cristiana Pedrazzoli
Federico Piliego
Andrea Testini
Simone Vanni
Alessia Crapella
Giovanna Farina

Morbegno

È Alberto Gavazzi (Svolta a Morbegno)il nuovo sindaco di Morbegno. Grazie ai 3696 voti ottenuti, pari al 52,49%, l'archittetto ha avuto la meglio su Andrea Ruggeri, sindaco uscente, il quale ha ottenuto il  47,51% dei voti (3345).

Ecco i Consiglieri comunali eletti, in attesa della creazione della Giunta comunale e dell'eventuale rinuncia di qualche eletto:

Svolta a Morbegno
Maria Cristina Bertarelli 432
Alessandro Baraglia 363
Franco Marchini 334
Giuliana Zuccoli 296
Giovanna Maria Galbusera 290
Angelo Rovedatti 211
Marco Monti 208
Giuliano Legnani 198
Vittorio Perlini 197
Lia Romegialli 176
Alberto Zecca 176

Cambia Morbegno 2.0
Andrea Ruggeri
Roberto Paruscio 297
Bruna Perlini 293
Paola Mezzera 199
Tiziana Parolini 187

Grosio

Ai piedi della Rupe magna la sfida era quanto mai variegata vista la presenza di ben 4 candidati. Un bel numero di aspiranti sindaci se si considera che a Grosio vivono circa 4400 persone. A contenersi la fascia tricolore Gian Antonio Pini (Un bene Comune), Alessandrio Deriu (Lega Nord), Roberto Baiteri (Grosio per tutti) e Carlo Toini (W Grosio viva).

Alla chiusura delle urne ha votato il 68,97% degli elettori grosini.

Il nuovo sindaco di Grosio è Gian Antonio Pini (Un bene Comune) con il 35,91% dei voti (1032). Dietro di lui Carlo Toini con il 29,19% (839), Roberto Baiteri con il 19,24 (553 voti) e Alessandro Deriu con il 11,66% (450 voti).

Il Consiglio Comunale sarà così composto:
Un bene Comune
Ferdinando Bondiolotti
Noemi Capetti
Enzo Caspani
Martino Cusini
Natale Pini
Piermartino Pini
Pietro Pini
Chiara Rinaldi 

W Grosio viva
Carlo Toini
Eleonora Besseghini “Bulic”

Grosio per tutti
Roberto Baiteri

Lega Nord
Alessandrio Deriu

Sondalo

Lotta per il raggiungimento del quorum a Sondalo dove, l'unica candidata, Ilaria Peraldini (Obiettivi in Comune) si presenta in continuità con il sindaco uscente Grassi.

Alla chiusura delle urne ha votato il 55,91% degli elettori sondalini. 

Confermate le attese visto che, con 1913 voti ottenuti, Ilaria Peraldini (Obiettivi in Comune) è il nuovo sindaco di Sondalo.

In Consiglio Comunale siederanno:
Beatrice Arighi
Dino Baretto
Gemma Borgni
Gabriele Campagnoli
Francesco Cossi
Simone Crapella
Luca Della Valle
Paride Gianoli
Paolo Menini
Marina Mosconi
Valter Partesana
Guglielmo Pellegatta

Samolaco

A Samolaco la sfida al raggiungimento del quorum è vinta, ha votato 64,37% degli aventi diritto. Sempre più vicina la fascia tricolore per Michele Rossi (Samolaco cresce).

Attese confermate Michele Rossi (Samolaco cresce) è di nuovo sindaco di Samolaco con 1696 voti. Un centianio le schede di "protesta".

In Consiglio Comunale: 
Marzia Mevio
Jessica Pedraglio
Miriam Prevostini
Roberto Andreoli
Nicola Cavatorta
Andrea Dell’Acqua
Mario Fallini
Corrado Fois
Fabio Sottocornola
Dario Zuccoli

Chiavenna

Dopo settimane di confronto elettorale, tra frecciatine ed accuse, più o meno dirette, Angelo Passerini (Ho a cuore Chiavenna) e Luca Della Bitta (Vivi Chiavenna) si sono sfidati alle urne.

Alla chiusura delle urne ha votato il 59,51% degli elettori.

Con il 60,77% (2457 voti) Luca Della Bitta (Vivi Chiavenna) si conferma sindaco di Chiavenna. Per lo sfidante 1586 voti, pari al 39,23%. Alla maggioranza 8 seggi in Consiglio comunale, per la minoranza 4.

Ecco i Consiglieri comunali eletti, in attesa della creazione della Giunta comunale e dell'eventuale rinuncia di qualche eletto:

Vivi Chiavenna
Davide Trussoni
Andrea Giacomini
Lorenza Martocchi
Elena Del Re
Pier Angelo Morelli
Paola Giuriani
Roberto Scaramellini
Elena Tam

Ho a cuore Chiavenna
Angelo Passerini
Giovanna Panzeri
Lucia Del Giorgio
Marco Della Bella

Postalesio

Si sfidavano per la fascia tricolore di Postalesio Federico Bonini (Rinnoviamo insieme Postalesio) e Dario Cattaneo (Più Postalesio).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 76,76% degli elettori postalesini. 

Il nuovo sindaco è Federico Bonini (Rinnoviamo insieme Postalesio) con 275 voti (67,90%), Per Cattaneo 130 voti (32,10%).

Eletti in Consiglio Comunale:
Rinnoviamo insieme Postalesio
Aurelio Del Molino
Barbara Nobili in Antinori
Carmen Zucchi
Isabella Menghi
Mirko Stazzonelli
Sonia Fullin in Rizzi
Valerio Tagni

Più Postalesio
Dario Cattaneo
Anna Cattaneo
Gian Luigi Del Molino

Berbenno in Valtellina

A Berbenno in Valtellina la sfida per diventare primo cittadino era tra Carlo Negri (Progetto sviluppo meno tasse comunali) ed il sindaco uscente Valerio Fumasoni (Berbenno domani).

Alla chiusura delle urne ha votato ben il 79,55% degli elettori berbennaschi.

Non c'è stata storia visto che Valerio Fumasoni (Berbenno domani) è stato confermato sindaco dal 83,32% degli elettori (2008 voti) A Negri soltanto 402 voti, pari al 16,68%.

Eletti in Consiglio Comunale:
Berbenno domani
Giorgio Tavelli
Moris Scarafoni
Mauro Achilli
Walter Ravizza
Sara Meraviglia
Alberto Meloni
Chiara Libera
Andrea Sanna

Progetto sviluppo meno tasse comunali
Carlo Negri
Stefano Bordoni
Michele Andrey
Biella Dimitri Borellini

Piuro

Lotta a due a Piuro. Il sindaco uscente Omar Iacomella (Piuro Insieme) se la vedeva con Alessandro Del Curto (Piuro si cura).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 63,65% degli elettori piuraschi. 

Con un netto 80,72% (984) Omar Iacomella (Piuro Insieme) si riconferma sindaco. Per lo sfidante 235 voti pari al 19,28%.

Eletti nel Consiglio Comunale:
Piuro Insieme
Alessandra Martinucci
Marcello Rigamonti
Jacopo Martocchi
Sabrina Gianera
William Pedroni
Mauro Bongianni
Paola Persenico

Piuro si cura
Alessandro Del Curto
Matteo Lisignoli
Natalia Rogantini

Prata Camportaccio

A Prata Camportaccio la gara elettorale era per il raggiungimento del quorum visto che dinnanzi agli elettori si presentava solo il sindaco uscente, Davide Tarabini (Bene Comune).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 57,38% degli elettori pratesi.

Resta alla guida del paese Davide Tarabini (Bene Comune) grazie ai 1241 voti ottenuti.

Eletti nel Consiglio comunale di Prata Camportaccio:
Barbara Aloisio
Gerry Del Barba
Massimo Geronimi
Lori Gianoli
Cristina Lucchinetti
Lara Meloni
Lorenzo Panzeri
Giulio Perrotta
Flavio Rigon
Giorgio Scaramella

Ponte in Valtellina

Lotta a due a Ponte in Valtellina. Rino Vairetti (Un Ponte nel futuro) se la vedeva con Annalisa Della Briotta (Per Ponte Annalisa Della Briotta sindaco).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 62,63% degli elettori pontaschi. 

Rino Vairetti (Un Ponte nel futuro) è il nuovo sindaco grazie ai 787 voti ottenuti (56,82%). Per la sfidante 598 voti, pari al 43,18%.

In consiglio comunale entrano:

Un Ponte nel futuro
Sandro Bambini
Federico Corona
Fulvio Andreossi
Cristina Casali
Luisa Ferrandini
Daniele Franchetti
Francesco Folini

Per Ponte Annalisa Della Briotta sindaco
Annalisa Della Briotta
Raffaele Mitrano
Patrizia Zucchi

Piateda

Si sfidavano per la fascia tricolore di Piateda il sindaco uscente Aldo Parora (Piateda esperienza e innovazione) e Simone Luca Marchesini (Piateda aperta).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 71,32% degli elettori piatedaschi. 

Ad avere la meglio per soltanto 17 voti Simone Luca Marchesini (Piateda aperta). Per lui 695 voti, pari al 50,62%, mentre per Parora 678 voti,  pari al 49,38%.

Eletti all'interno del Consiglio Comunale:
Piateda aperta
Roberta Pusterla
Giovanna Simonini
Lorenza Svanoletti
Barbara Vanotti
Davide Marchetti
Stefano Pedroli
Gian Piero Scamozzi

Piateda esperienza e innovazione
Aldo Parora
Andrea Gaggi
Debora Micheletti

Piantedo

A Piantedo la sfida era a tre tra Mirco Barini (Camminando insieme per un nuovo inizio), Fabiana Pinoli (Valorizziamo Piantedo) e Enrico Fistolera (Ripensiamo Piantedo).

Alla chiusura delle urne aveva votato ben il 79,11% degli elettori piantedesi.

Con 458 voti, pari al 52,52%, Fabiana Pinoli (Valorizziamo Piantedo)è il nuovo sindaco di Piantedo. Dietro di lei Fistolera con il 27,75% di voti (242) e Barini con il 19,72% (172 voti).

In Consiglio comunale:
Valorizziamo Piantedo
Roberta Acquistapace
Michele Barilani
Marco Barini
Tommaso Colli
Pia Gusmeroli
Chiara Pedroncelli
Ivana Pinoli

Ripensiamo Piantedo
Enrico Fistolera
Stefano Pedroncelli

Camminando insieme per un nuovo inizio
Mirco Barini

Tirano

Una vittoria netta quella di Franco Spada (Rinnova Tirano), capace di ottenere la riconferma da primo cittadino con il 57,21% dei voti (2991).

Dietro di lui, il suo predecessore, Pietro Giovanni Del Simone con il 32,48% dei voti (1698). Staccata Rosanna Fiorina il 10,31% dei voti (539).

Ecco i Consiglieri comunali eletti, in attesa della creazione della Giunta comunale e dell'eventuale rinuncia di qualche eletto:

Rinnova Tirano
Camilla Pitino 385
Sonia Claudia Bombardieri 327
Natta Doriana Eva 315
Portovenero Stefano 307
Marchesi Giovanni 234
Del Simone Benedetto Renzo 234
Poluzzi Andrea Mario Luigi 195
Galanga Greta 190

Un futuro per Tirano
Del Simone Pietro Giovanni
Stoppani Maria Lisa 291
Ferri Massimo 160

DestinAZIONE Tirano
Fiorina Rosanna

Poggiridenti

Lotta per il raggiungimento del quorum superata a Poggiridenti, dove l'unico candidato era l'ex sindaco Giovanni Piasini (Pogginsieme).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 61,52% degli elettori pendolaschi. 

Giovanni Piasini (Pogginsieme)è confermato sindaco con 941 voti.

In Consiglio Comunale:
Andrea Parolo
Fabio Gugiatti
Pierclaudio Gugiatti
Pietro Martinelli
Sonia Mottolini
Arianna Gualteroni
Stefania Moschini
Monia Gugiatti
Elisa Mattaboni
Simone Barri

Bianzone

A Bianzone la gara elettorale per il raggiungimento del quorum era andata a buon fine visto che aveva votato il 59,79% degli elettori bianzonaschi. 

Notizia che ha permesso al sindaco uscente Alan Delle Coste (Vivere Bianzone) di ricnofermarsi con 739 voti.

Gli Eletti in Consiglio Comunale:
Silvia Polinelli
Sergio Della Franca
Salvatore Rocco Scordari
Alex Gastaldini
Luana Dorsa
Alessandro Castellanelli
Francesca Curcio
Cristian Lino Sertorio
Sabrina Reghenzani
Luca Bozzi

Dubino

Il sindaco uscente Emanuele Nonini (Esperienza e rinnovamento Dubino nuova) era l'unico candidato sindaco. Il raggiungimento del quorum lo faceva ben sperare.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 59,46% degli elettori dubinesi. 

Con 1.521 voti Emanuele Nonini (Esperienza e rinnovamento Dubino nuova) si è riconfermato sindaco. Non poche le schede di "protesta": 86 schede nulle e 209 schede bianche.

In Consiglio comunale: 
Milco Barri 64
Stefano Bettiga 37
Roberto Necchi 89
Paola Balitro 32
Domenico Quaini 64
Cristian Niscioli 35
Davide Trussoni 50
Abele Ambrosini 104
Daniele Tarca 75
Fabiana Gotti 32
Valentina Nogara 61
Angelica Giambelli 57

Gordona

Mario Guglielmana (Gordona nel cuore) era l'unico candidato sindaco. Il raggiungimento del quorum lo faceva ben sperare.

Alla chiusura delle urne aveva votato il 61,29% degli elettori gordonesi. 

Con 932 voti ottenuti Mario Guglielmana (Gordona nel cuore) resta primo cittadino di Gordona.

In Consiglio Comunale:
Mario Auriti
Gianna Biavaschi
Stefano Coldagelli (Frikezen)
Elisabetta Ferrari (Betty)
Federico Fogliada
Martina Fogliada
Francesco Pedretti
Marina Scartaccini
Gabriele Tavasci

Mese

A Mese la sfida era tra Paolo Cipriani (Uniti per Mese) ed il sindaco uscente Patrizia Pilatti(Uniti per Mese).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 70,94% degli elettori mesuati.

Ad avere la meglio Paolo Cipriani (Uniti per Mese) capace di superare l'avversaria di 27 voti. Sono 568 (51,22%) i voti di Cipriani, 541 (48,78%) quelle della Pilatti. In Consiglio la maggioranza avrà 7 seggi, 3 alla minoranza.

In consiglio Comunale sono stati eletti:
Uniti per Mese
Sonia Bigiotti
Maurizio Coldagelli
Giovanni De Giambattista
William Gadola
Giuseppe Levi
Paolo Roticci
Paola Tortorella

Uniti per Mese​
Patrizia Pilatti
Duilio Balatti
Simone Scaramella

Caiolo

A Caiolo la sfida per diventare primo cittadino era tra Primavera Farina (Uniti per Caiolo) e Nicola Pelosi (Caiolo per il cambiamento).

Alla chiusura delle urne aveva votato ben il 75,22% degli elettori caiulàt.

Ad avere la meglio, per soli 12 voti, Primavera Farina (Uniti per Caiolo). Per lei 339 voti (50,90%) e 7 seggi in Consiglio comunale. Per Pelosi 327 voti (49,10%) e 3 seggi in Consiglio.

In Consiglio Comunale:
Uniti per Caiolo
Pietro Bianchini
Greta Boscacci
Veronica Bracchi
Giovanni Branchini
Arnaldo Mostachetti
Aldo Paruscio
Angelo Speziali

Caiolo per il cambiamento
Nicola Pelosi
Fosca Carnazzola
Andrea Mostachetti

Colorina

Lotta per il raggiungimento del quorum superata a Colorina, dove l'unico candidato era l'ex sindaco Doriano Codega (Insieme per Colorina).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 56,09% degli elettori. 

Dopo lo spoglio c'è la conferma di Doriano Codega (Insieme per Colorina) sindaco di Colorina, per lui 672 voti.

In Consiglio Comunale: 
Alba De Giovanetti
Mauro Duca
Adriano Gusmeroli
Sonia Gusmeroli
Stefano Gusmeroli
Tiziana Libera
Barbara Mainetti
Bernardo Pizzini
Milena Pizzini
Luca Varischetti

Traona

A Traona la sfida alle urne era tra il sindaco uscente Dino Della Matera (Noi e voi insieme) e Maurizio Papini (Un comune x tutti).

Alla chiusura delle urne aveva votato il 76,36% degli elettori traonesi.

A vincere è stato Maurizio Papini (Un comune x tutti)con 1067 voti (59,94%). Per Della Matera 713 voti (40,06%).

In Consiglio comunale:
Un comune x tutti
Aldo Arietti
Francesca Bigiolli
Gianni Carnieletto
Luisa Fiorini
Roberto Fiorini
Walter Magrin
Daniele Porta

Noi e voi insieme
Dino Della Matera
Renata Marchetti
Fausto Piccapietra

Tovo Sant'Agata

Gianbattista Pruneri (Uniti per Tovo) era l'unico candidato, il raggiungimento del quorum faceva ben sperare. 

Alla chiusura delle urne ha votato il 56,24% degli elettori tovaschi. 

Gianbattista Pruneri è nuovamente sindaco di Tovo Sant'Agata con 273 voti (100% dei voti validi). Su 329 votanti: 18 schede nulle e 38 schede bianche.

Eletti in Consiglio Comunale:
Fabrizio Giffalini
Emanuela Della Bosca
Mattia Pini
Gaia Armanasco
Federico Besseghini
Francesco Ardemagni
Alex Rossatti
Marcella Andreola
Giuseppe Omodei

A Civo e Spriana non si è raggiunto il quorum. In entrambi i Comuni arriverà il commissario prefettizio.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

  • Svizzera, in pensione l'uomo che decideva quando riaprire il Passo del Bernina dopo le chiusure

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Dopo 32 anni la Valtellina non dimentica l'alluvione del 1987

Torna su
SondrioToday è in caricamento