L'astensione fa paura: l'appello dei candidati sindaci del sondriese ad andare a votare

Domenica 26 maggio 2019, in 12 Comuni del mandamento, corsa al raggiungimento del quorum vista la presenza di un'unica lista. Gli amministratori: «Il rischio è alto visto che sono iscritti alla liste elettorali una percentuale significativa di emigrati che non voteranno»

Da sinistra: Codega, Franchetti, Taschetti, Peraldini, Maffezzini, Baldini, Piasini e Pellerano

Nella sala conferenze della Comunità Montana Valtellina di Sondrio – la casa comune delle realtà municipali del mandamento – appello corale degli Amministratori e Sindaci del sondriese a non disertare le urne domenica 26 maggio 2019. Alla presenza di Doriano Codega di Colorina, Massimiliano Franchetti di Castione Andevenno, Monia Taschetti di Fusine, Ilaria Peraldini di Sondalo (seppur "fuori territorio"), Tiziano Maffezzini di Chiuro, Barbara Baldini di Montagna in Valtellina, Giovanni Piasini di Poggiridenti e Andrea Pellerano di Castello dell'Acqua si parlato di impegno civico ed amministrativo.

«Guidare un Comune è diventato sempre più complesso e difficile: è questo un ruolo di responsabilità ma ormai pressoché privo di riconoscimenti sociali ed economici. Ben pochi sono quindi i Comuni in cui tale carica viene contesa da due o più liste. Chi assume tale compito lo fa per passione, per la voglia di servire la propria comunità in un ruolo da protagonista ovvero possedendo la gratificazione di disporre di un minimo di incisività della propria azione» hanno rimarcato i candidati sindaci del mandamento del Capoluogo.

Una "tensione positiva", di impegno e protagonismo, che può essere frustrata dal non raggiungimento del quorum (il 50% degli aventi diritto al voto+1). Un rischio concreto perché in diversi Comuni sono iscritti alla liste elettorali una percentuale significativa di emigrati che difficilmente voteranno. Dove non si raggiungerà il quorum, gli Amministratori Municipali saranno sostituiti da un funzionario prefettizio, che provvederà a svolgere i soli atti amministrativi correnti.

 Gli elettori nel mandamento di Sondrio

Tolti Sondrio e Albosaggia, tutti i Comuni del mandamento del capoluogo saranno chiamati alle urne il prossimo 26 maggio per le Elezioni Amministrative. Una tornata elettorale importante coinvolti, complessivamente, 27.388 elettori in 19 Comuni.

Una vera sfida elettorale, tra due candidati, ci sarà in 7 casi: Berbenno, Caiolo, Caspoggio, Faedo, Piateda, Ponte in Valtellina e Postalesio. Negli altri restanti 12 Comuni la corsa sarà al raggiungimento del quorum visto che sulla scheda elettorale sarà presente un'unica lista.

Leggi qui tutti i candidati

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • L'annuncio di Trenord: «Più treni tra Tirano e Milano»

I più letti della settimana

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Domani riapre il Passo del Gavia

  • Furti in appartamento, ancora un colpo a Sondrio

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

Torna su
SondrioToday è in caricamento