In Valmalenco torna la mostra zootecnica mandamentale con tante iniziative

La vigilia di Pasqua una rassegna dedicata all'allevamento e alla scoperta di sapori, tradizioni e aziende agricole

Per la trentesima volta si apre la Mostra Zootecnica Mandamentale in Valmalenco. Sabato 15 aprile, vigilia di Pasqua, a partire dalle 8 del mattino, in una logica di rotazione di valle, nella centrale Via Roma a Chiesa Valmalenco si inaugurerà la rassegna dedicata all'allevamento e alle tradizioni più affascinanti della Comunità Montana di Sondrio e della Valmalenco.

I concorsi in programma si incentreranno sull'allevamento: la categoria Bovini per i capi di “razza bruna” del Mandamento di Sondrio.

Un’occasione per ammirare questi animali che storicamente rappresentano ricchezza e nutrimento per le famiglie, ma anche sopravvivenza di tradizione e armonia dell'ambiente, cui si aggiunge anche la dimostrazione dell'arte casearia così strettamente legata all'allevamento.

Una gara di mungitura, dimostrazioni di lavorazione del latte ed infine alla sua 5° edizione, il concorso “Tagliere di Formaggi”, traccerà quella filiera che inizia dalla stalla per produrre genuini e golosi sapori, esibiti ed acquistabili nei mercatini di prodotti locali.

Inoltre, molte le occasioni per conoscere l'ambiente circostante, oppure partecipare alle numerose visite guidate in programma presso le Aziende Agricole di Caspoggio, Chiesa in Valmalenco e Lanzada.

Una manifestazione importante, in grado di offrire una visione affascinante sulle radici tradizionali della Valmalenco in un periodo di particolare richiamo turistico come i giorni di Pasqua, con interessanti finestre aperte su quanto di meglio possa offrire la primavera della valle: natura, panorami, sentieri, borghi e sapori.

La valle già cosparsa di profumi primaverili avrà anche un tocco speciale legato al gusto: grazie ai numerosi ristoranti aderenti all’iniziativa, sarà possibile apprezzare tutte quelle specialità che la Valmalenco da sempre offre.  

L'evento è promosso dalla Associazione Provinciale Allevatori, Comunità Montana Valtellina di Sondrio, Unione Lombarda dei Comuni della Valmalenco e Unione dei Comuni di Spriana e di Torre Santa Maria, supportato dal Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco. Un riscontro coeso di soggetti del territorio che ben sottolinea l'importanza della manifestazione.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento