Verceia, galleria di mina: visite guidate per scoprire un'opera della prima guerra mondiale

La galleria è aperta a Pasqua, pasquetta, 25 aprile e Primo maggio

Duecento metri per entrare nel ventre della montagna, uno stretto cunicolo che custodisce antichi segreti, un dedalo di pozzi, di camere, di cisterne e di condotte di aerazione: la galleria di Mina, a Verceia, sopravvissuta al suo destino, un secolo dopo la Grande guerra, rappresenta una testimonianza storica unica nel suo genere in provincia di Sondrio. In occasione delle imminenti festività di aprile e maggio sono state programmate delle giornate di apertura con visite guidate che si susseguiranno dalle 10 alle 18. A Pasqua, a pasquetta, il 25 aprile e il 1° maggio, residenti e turisti, avranno l’opportunità di scoprire il manufatto risalente alla Prima guerra mondiale, la sua importanza strategica per il conflitto: nel caso di un attacco sferrato da Nord, il grande quantitativo di esplosivo disseminato nei pozzi sarebbe servito per tagliare i collegamenti stradali e ferroviari isolando la valle. La guerra ebbe altri sviluppi e i generali dell’esercito italiano non dovettero mai servirsi della galleria che è rimasta com’era allora.

Alcuni anni orsono, con un importante intervento, la Comunità Montana della Valchiavenna l’ha recuperato per restituirlo al territorio quale risorsa storica e culturale, una testimonianza del ruolo fondamentale svolto da Valtellina e Valchiavenna nell’ambito di una guerra che si combatté lungo i confini settentrionali italiani.

L’ingresso della galleria di Mina s’incontra sulla vecchia statale 36, a Verceia, affacciato sul lago di Mezzola, proprio di fronte all’oasi naturale del Pian di Spagna, lungo la pista ciclopedonale, tra le gallerie stradale e ferroviaria.

Oltre alle giornate di apertura programmate, la galleria di Mina si può visitare su prenotazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

Torna su
SondrioToday è in caricamento