Faedo, la casa del presepe vivente

Dopo il successo delle due passate edizioni ritorna il Presepe nella contrada San Carlo

In continuità con le attività di rivitalizzazione delle contrade e delle tradizioni popolari promosse con grande impegno dall'amministrazione comunale, e grazie alla collaborazione con i cittadini volontari, anche quest'anno, dopo i successi delle due passate edizioni, dove il numero dei visitatori ha raggiunto le mille unità in tre giorni, la tradizione del presepe vivente si rinnova con nuove location e nuovi lavori visitabili nella serata del 23 dicembre.

La contrada di San Carlo sede del Municipio e della chiesa parrocchiale dedicata proprio al santo si presta molto bene alla rappresentazione, in quanto le vie strette (andet) ben mantenute dall'amministrazione comunale, le case non ancora ristrutturate e le stalle disponibili sembrano fatte appositamente per questo,creando quell'atmosfera magica dei tempi andati.La disponibilita' dei proprietari degli immobili ha concesso di ingrandire il presepe per dare novità a tutti quelli che quest'anno lo visiteranno .

Piu di una sessantina saranno i figuranti che rappresenteranno i vari lavori dal falegname al fabbro ai vari artigiani del legno lavandaie, pastori angeli e sacra famiglia completeranno il tutto nella magia del presepe.

Domenica 23 dicembre a partire dalle ore 20.00 la contrada di San Carlo si animera' in un grande presepe vivente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Passo della Forcola aperto per le Olimpiadi, gli svizzeri smentiscono accordo

  • Attualità

    Celebrazioni per la Pasqua al via: l'Omelia di monsignor Oscar Cantoni

  • Sport

    Il Giro d'Italia Handbike in arrivo a Tirano

  • Sport

    Saranno in Valtellina e Valchiavenna le Olimpiadi dei sordi 2019

I più letti della settimana

  • Incidente in galleria, auto contro ambulanza sulla SS36

  • Pol. Albosaggia in lutto per la morte di 'Peo'

  • Incendio Sorico, multa milionaria per la grigliata che ha dato il via al maxi rogo

  • Ancora un incidente sulla SS36 a Lecco: traffico per la Valtellina bloccato

  • L'orso si è svegliato ed è nella zona di Bianzone

  • Cossi riparte da Genova: incaricato della ricostruzione del Ponte Morandi

Torna su
SondrioToday è in caricamento