Cani, a Forcola l'istruttore di fama internazionale Ivan Schmidt

Per il primo Summer Camp Internazionale di K9 Mantrailing (ricerca con cani molecolari) gli organizzatori hanno scelto la splendida cornice di Forcola

Per il primo Summer Camp Internazionale di K9 Mantrailing (ricerca con cani molecolari) gli organizzatori hanno scelto la splendida cornice di Forcola in provincia di Sondrio, terra che si vedrà protagonista dal 10 al 17 agosto di un evento unico nel genere.

Il Workshop della durata di una settimana sarà tenuto dal noto a livello internazionale, Dog Trainer Professional - Ivan Schmidt (CH/IT) – già in prima linea in alcuni dei più importanti casi di persone scomparse in Italia e all’estero, (Yara Gambirasio, gemelline Shepp Svizzera per citarne alcuni), ha all’attivo oltre 50 interventi in qualità di consulente tecnico, ausiliario di polizia giudiziaria e membro di unità cinofile, sia nazionali che internazionali. Ivan Schmidt, Esperto di Cinofilia biologica Forense, ha presentato queste competenze sia in Università Italiane (Udine) sia all’esterno (Madrid, Ibiza, Svizzera, Francia)

Dal 2013 Ivan Schmidt ha lasciato tutte le cariche operative per dedicarsi completamente alla rieducazione comportamentale di cani fobici e aggressivi dove in anni di studi ha elaborato dei protocolli di Mantrailing quale supporto alla rieducazione. Il seminario sarà tenuto insieme all’Istruttore Cinofilo e di Mantrailing Virginia Ancona (IT).

Il Mantrailing è una parola inglese che letteralmente significa Uomo (Man) e percorso, traccia (Trail) ed è una disciplina cinofila applicabile sia nel settore della protezione civile (ricerca persone scomparse) che a quello delle indagini forensi (per esempio ricostruzione scene del crimine, stupri, rapine, furti con scasso, danneggiamenti) oppure crimini ambientali. Il Mantrailing non è una nuova disciplina cinofila: è utilizzata da decenni negli Stati Uniti dove la polizia utilizza i Mantrailer per la ricerca di evasi. Il Mantrailer più famoso è il Bloodhound o Cane di Sant’Uberto apprezzato per via del suo straordinario olfatto, ma tutte le razze possono svolgere questa attività. I cani da Mantrailing non seguono né la traccia di calpestamento né il cono d’odore di una persona viva ma inerme: essi vengono appositamente formati per individuare e seguire la traccia lasciata dal decadimento cellulare della persona da ricercare. Traccia che ci rende unici come un’impronta digitale. 

Il Mantrailing può essere praticato anche come attività ludico-sportiva da cani di qualunque razza ed età e a trarne enorme beneficio è la relazione del binomio cane-uomo. Si lavora insieme ed il conduttore ha l’opportunità di imparare a “leggere” il suo partner, a farlo socializzare con altre persone, e questo è di certo un aiuto nel recupero di cani che hanno problemi comportamentali. Sfruttando la naturale attitudine ad utilizzare l’olfatto per relazionarsi con l’ambiente, al cane viene chiesto di trovare una traccia olfattiva, discriminando gli odori estranei alla stessa per ritrovare un figurante che, una volta ritrovato, lo premia. Tutto si svolge in un contesto giocoso e permette al cane di apprendere giocando, senza stress né costrizioni.

Solitamente nel Mantrailing, si parte dalla scena del crimine o punto di scomparsa, per seguire le tracce del fuggitivo/disperso fino al ritrovamento, identificazione o fornitura di informazioni utili; Tuttavia questi “reati” o “scomparse” potrebbero portare ad un nuovo scenario, ad esempio uno scomparso che si suicida nel fiume o un fuggitivo che dopo aver commesso un reato sulla terraferma, si allontana nel fiume. Il cane sarà quindi potenzialmente in grado di segnalare il punto di ingresso in acqua di un fuggitivo o disperso

Al primo Summer Camp K9 Mantrailing condotto da Ivan Schmidt e Virginia Ancona a Forcola (SO) parteciperanno 10 binomi (uomo-cane) provenienti da tutta Italia e un numero ancora non definitivo di uditori. Il seminario avrà una prima parte teorica alla quale seguirà una parte pratica ed esperienziale nella quale i binomi saranno chiamati a cimentarsi in prove di difficoltà crescente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

  • Cerve inseguite con lo scooter: la polizia provinciale interrogherà l'uomo che ha postato il video su Facebook

Torna su
SondrioToday è in caricamento