Buglio in Monte: tre giorni tra cultura, società, musica e sapori della valle

Sterlocchi: “Siamo alla terza edizione dell’evento, molto partecipato. E quest’anno siamo riusciti con il lavoro di molte persone e associazioni del luogo a estendere le celebrazioni a tutto il week end"

(Foto di www.paesidivaltellina.it)

“Ricco e interessante il programma che ha avuto quest’anno la capacità di coniugare molteplici aspetti e interessi: culturali, sociali, musicali, gastronomici e celebrativi” - dichiara il sindaco Valter Sterlocchi. “Siamo alla terza edizione dell’evento, molto partecipato. E quest’anno siamo riusciti con il lavoro di molte persone e associazioni del luogo a estendere le celebrazioni a tutto il week end. Una grande opportunità sociale e di contenuti. Il borgo si anima quindi di voci e colori. Le strade e le piazze diventano protagoniste e vissute pienamente dai residenti e dai tanti ospiti che ci attendiamo - continua Sterlocchi - con tanta emozione nel vedere vivere angoli antichi dove già tanta storia è passata”.

Si parte, dunque, con gli appuntamenti di sabato 29 aprile.
Alle 9.30 nella Sala consiliare del Comune di Buglio si terrà il convegno: “Opportunità di Welfare pubblico e privato” all’interno del quale, con relatori e testimoni diretti, sarà presentato il modello di collaborazione tra pubblico e privato, attivato dall’Amministrazione Comunale di Buglio e le imprese presenti sul territorio, per rispondere alle esigenze e ai bisogni dei cittadini. Gli interventi interesseranno soluzioni funzionali e modelli applicabili su un’ampia scala di esigenze e richieste in vari settori. Il momento informativo sarà anche l’occasione per raccogliere esperienze e sensazioni da parte di tutti coloro che vorranno condividerli.
Nel pomeriggio le vie e le piazze del paese si animeranno con la musica dei gruppi locali e le degustazioni in programma e in collaborazione con gli esercizi commerciali presenti, fino al tardo pomeriggio e per tutta la sera del sabato.
Alle 21.00, infatti, ancora musica con il gruppo dei COLOURS , un ritorno a Buglio dopo la performance di alcuni anni fa, ospiti nella proposta Concertando, promossa dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno. Dieci musicisti nel concerto in piazza offriranno un programma musicale dall'anima pop, folk e rock che produce uno spettacolo effervescente, incalzante e molto dinamico, sostenuto da un progetto luci decisamente coinvolgente per il pubblico. Il repertorio proposto comprende composizioni originali (musiche di Giovanni Campia) e arrangiamenti/orchestrazioni di cover della cultura latina e anglosassone d'importanti personalità artistiche moderne come Fabrizio De Andrè, Elisa, Tazenda, Madredeus, Manà, Noa, Coldplay, REM, Sting, Enya, The Corrs, Hozier, solo per citarne alcune. L’ingresso è libero.

Si riprende poi la domenica 30 aprile con l’appuntamento clou. Buglio infatti accoglierà Antonella Ruggiero, per anni la voce solista dei Matia Bazar, e la sua Band con il concerto “ ANTONELLA RUGGIERO & MAURIZIO DI FULVIO GROUP in Stralunato recital”. Questa la formazione di altissimo livello: Antonella Ruggiero , voce - Maurizio Di Fulvio , chitarra - Renzo Ruggieri , fisarmonica - Ivano Sabatini , contrabbasso - Walter Caratelli , percussioni. Antonella Ruggiero , la più eclettica e versatile tra le cantanti italiane, presta la sua voce cristallina ad un repertorio eterogeneo per cultura e provenienza. Grazie alla sua elevatissima estensione vocale, alterna il registro pop a quello lirico di soprano leggero, passando dalla musica classica e contemporanea al jazz e al tango, dalla musica sacra e corale a quella bandistica e popolare. Nata a Genova nel 1952, è stata membro fondatore nel 1975 dei Matia Bazar, gruppo pop con il quale ha conseguito riconoscimenti in tutto il mondo e che ha lasciato nel 1989 per la carriera solista. Nel 1998 e nel 1999 si classifica seconda a Sanremo. Nel novembre del 2001 esce Luna crescente - Sacrarmonia , disco realizzato con gli Arkè Quartet, incentrato sulla musica sacra e classica, che porterà l’artista ad intraprendere nuove avventure musicali e una lunga tournée "sacra" in chiese, basiliche e teatri, non solo in Italia ma anche all'estero. Nel 2004 è la prima ed unica cantante a ricevere il permesso di cantare nella Santa Casa del Santuario di Loreto. Nel 2008, accompagnata dal GuitArt Quartet, reinterpreta pezzi di Astor Piazzolla, Carlos Gardel, Juan Luis Guerra, Luis Miguel. Nel 2008 collabora con l’Orchestra d’archi del Maggio Musicale Fiorentino. Negli ultimi anni è emerso l'aspetto più poliedrico e sperimentale con Sacrarmonia, progetto dedicato alle musiche sacre del mondo, con l’omaggio ad Amalia Rodriguese e al fado portoghese, con Quattro passi per Broadway, un concerto dedicato ai brani più celebri dei Musical di Broadway (Tonight, Over The Rainbow, Summertime), e con Stralunato Recital, una sorta di raccolta dove la cantante propone dal vivo le sue canzoni più famose. Insieme a lei c’è il Maurizio Di Fulvio Group , gruppo d’avanguardia, tra i più importanti della scena internazionale, in cui predominano eleganza strumentale, equilibrio tecnico-esecutivo e sound inconfondibile. Costituito dal chitarrista-compositore Maurizio Di Fulvio , dal fisarmonicista Renzo Ruggieri , dal contrabbassista Ivano Sabatini e dal batterista-percussionista Walter Caratelli , tutti musicisti dalla solida preparazione e dotati di equilibrato senso dell’estetica musicale, il gruppo si esibisce da oltre un decennio in performance intense e cariche di pathos nei maggiori festival europei ed americani a fianco dei grandi musicisti contemporanei. Il costo del biglietto è di 10,00 Euro più 1,00 euro di prevendita.
Punti Prevendita concerto ANTONELLA RUGGIERO
Cosorzio Turistico Porte di Valtellina, Piazza Bossi 7/8 – Morbegno 0342 601140 Vanradio, Via Vanoni 44 – Morbegno 0342 612788 Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco, Via Tonale 13 – Sondrio 0342 219246 Musica, Via F. Dolzino, 14 – Chiavenna 0343 32629 Per tutto il giorno di domenica sarà inoltre attivo il servizio cucina e bar con proposte di degustazioni eno-gastronomiche tipiche del territorio.

La giornata di lunedì 1 maggio è riservata al ricordo della Festa del Lavoro. Alle ore 10.00 si celebra la Santa Messa presso il Monumento dei Caduti sul Lavoro, con la presenza di istituzioni religiose, civili e militari e i cittadini stretti nel ricordo dei Caduti di Buglio in Monte che hanno perso la loro vita nell’espletamento del proprio lavoro e della propria professione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo spettacolo della neve in Valtellina

  • Livigno, troppa neve sul Passo del Foscagno: chiuso per 4 ore per motivi di sicurezza

  • Compra banconote sbiancate credendo siano vere, truffato ristoratore di Bianzone

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Camion con cronotachigrafo manomesso: denunciati tre valtellinesi

  • In Valtellina i carabinieri antiterrorismo

Torna su
SondrioToday è in caricamento