Rinnovo cariche categorie Unione commercio: confermati De Campo, Credaro e Bonaiti

In questi giorni hanno avuto luogo le assemblee elettive degli Autotrasportatori Fai, del Gruppo Servizi alle Imprese e del Gruppo Orafi e Orologiai

Matteo Lorenzo De Campo rieletto presidente della Federazione Autotrasportatori Italiani

Si accelera il rinnovo cariche dell’Unione del Commercio e del Turismo, giunto ormai a metà percorso. In questi giorni hanno avuto luogo le assemblee elettive degli Autotrasportatori Fai, del Gruppo Servizi alle Imprese e del Gruppo Orafi e Orologiai.

Autotrasportatori Fai

La Federazione Autotrasportatori Italiani (Fai) della provincia di Sondrio, attiva all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo, proseguirà la propria attività nel segno della continuità. La categoria ha infatti confermato al proprio vertice il presidente uscente Matteo Lorenzo De Campo. Rieletto anche Roberto Fay nel ruolo di vicepresidente.

Il rinnovo cariche ha avuto luogo nel pomeriggio di sabato 11 maggio, quando nella sede di Sondrio dell’Unione del Commercio e del Turismo si è riunita l’assemblea della Federazione Autotrasportatori Italiani della provincia di Sondrio. Matteo Lorenzo De Campo ha tracciato un bilancio del lavoro svolto dalla categoria in questi anni, soffermandosi in particolare sulla crisi dei consumi e sullo stato precario della nostra viabilità.

Si è quindi proceduto all’elezione del Consiglio della Fai per il prossimo quinquennio 2019-2023. I componenti del direttivo sono risultati i seguenti: accanto a De Campo e Fay, i confermati Roberto Saligari e Giuseppe Zanella, a cui si è unito Amilcare Cotti.

Il presidente De Campo, dopo aver ringraziato il direttivo uscente per il lavoro fatto e il nuovo Consiglio per la fiducia rinnovatagli, ha parlato delle iniziative che la Fai intende portare avanti nell’immediato. «Abbiamo intenzione – ha detto il presidente De Campo – di aprire un portale dove raccogliere le istanze degli operatori del nostro territorio, in merito a interventi semplici e realizzabili per migliorare la viabilità e, quindi, il lavoro di tutti gli autotrasportatori. Tali istanze sulla mobilità della Valle confluiranno poi in un documento che presenteremo in Provincia e alle singole amministrazioni comunali/organi interessati».

Gruppo Servizi alle Imprese

Conferma al vertice del Gruppo Servizi alle Imprese, attivo all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo: in occasione dell’assemblea elettiva, riunitasi nel tardo pomeriggio di lunedì 13 maggio, Loretta Credaro è stata rieletta presidente.

Un Gruppo, quello dei Servizi alle Imprese, nato nel 2009 per riunire tutte le attività che offrono prodotti e servizi alle imprese sul territorio della provincia di Sondrio, in
particolare consulenze e forme di tutela sotto varie espressioni: assicurativa, nel settore delle telecomunicazioni, in qualità di procacciatori d’affari e molto altro. Confermato anche il resto del direttivo: il vicepresidente Marco Antonucci e i consiglieri Paolo Bassi e Giovanni Besio.

«Ringrazio il direttivo uscente per il suo operato e il nuovo Consiglio per la fiducia rinnovatami», ha detto Loretta Credaro. «il nostro è un settore variegato, ben radicato sul
territorio. L’impegno del Gruppo sarà quello di focalizzare l’attenzione sui temi di comune interesse e su iniziative concrete a sostegno delle imprese della categoria».

Gruppo Orafi e Orologiai

Infine, un’altra categoria che ha rinnovato i propri organi è quella del Gruppo Orafi e Orologiai, che ha confermato al vertice Riccardo Bonaiti.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

  • La neve di luglio raggiunge la Valtellina

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Valfurva, malore nella notte a 3100 metri: intervengono i soccorsi

Torna su
SondrioToday è in caricamento