Opportunità di lavoro per i giovani in Comunità Montana e nei comuni della Bassa Valle

Borromini: "Grazie alla Leva civica regionale, per un anno intero, avranno un’occupazione e potranno accrescere le loro competenze vivendo dall’interno la realtà degli enti pubblici del territorio"

La Comunità Montana di Morbegno, attraverso la Leva Civica Regionale, anche per il 2018, come già avvenuto nei due anni precedenti, offre una grande opportunità ai giovani fra i 18 e i 28 anni: svolgere un’esperienza di lavoro retribuita presso gli uffici dell’ente comprensoriale o di alcuni comuni della Bassa Valtellina. Un investimento della comunità sulle giovani generazioni, com’è indicato quale obiettivo del bando, per iniziative di cittadinanza attiva in Lombardia. La novità rispetto alle precedenti edizioni del bando risiede nella durata dell’impegno lavorativo: non più nove mesi bensì dodici, a partire dal prossimo giugno. A conclusione dell’iter della richiesta avanzata dalla Comunità Montana verranno definiti numeri dei posti a disposizione, tempi e modalità per le adesioni da parte dei candidati.

«L’esperienza positiva di questi due anni ci ha indotto ad aumentare le opportunità per i nostri giovani - spiega il presidente della Comunità Montana di Morbegno Christian Borromini -: la crisi occupazionale impedisce ai neodiplomati e ai neolaureati di entrare nel mondo del lavoro e di fare le prime, necessarie esperienze. Grazie alla Leva civica regionale, alcuni di loro, per un anno intero, avranno un’occupazione e potranno accrescere le loro competenze vivendo dall’interno la realtà degli enti pubblici del territorio». Un’esperienza di lavoro ma anche di vita, l’occasione per mettersi al servizio della comunità locale, la scoperta, forse, di un settore che li appassionerà.

I giovani selezionati, probabilmente nove, secondo quanto richiesto, lavoreranno per un anno negli uffici della Comunità Montana di Morbegno o nei Comuni della Bassa Valtellina che avanzeranno la loro richiesta, con un impegno settimanale di 30 ore e avranno l’opportunità di misurare sul campo le loro doti e le loro conoscenze in settori specifici oltre che di crescere professionalmente.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento