Creval sempre più solido, parola di Moody's

L'agenzia di rating internazionale ha migliorato il suo giudizio in seguito al rafforzamento patrimoniale e al processo di derisking intrapreso dalla banca sondriese

Il Credito Valtellinese ha diramato una nota attraverso la quale informa che la celebre agenzia di rating Moody’s «ha aumentato
il Bank’s Standalone Baseline Credit Assessment (BCA) e l’Adjusted BCA a “b1” da “b2”. Inoltre, il rating sul debito subordinato è stato aumentato a “(P)B2” da “(P)B3” e anche la valutazione del rischio di controparte a lungo termine è migliorata a “Ba1(cr)” da “Ba2(cr)”. Il rating Senior unsecured medium-term programme è stato confermato a “(P)B2”».

Il BCA esprime il giudizio sulla solidità della banca ed il suo aumento riflette il miglioramento del profilo di rischio, in seguito al rafforzamento patrimoniale e al processo di derisking posti in essere.

L’Agenzia ha inoltre confermato il rating sui depositi a breve (“NP”) e lungo termine (“Ba3”), aggiornando l’outlook su depositi a lungo termine a negative in relazione al profilo delle prossime scadenze obbligazionarie nel corso del 2019 e 2020, che saranno oggetto di valutazione nel funding plan del nuovo Piano Industriale triennale previsto entro giugno 2019.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • A "Sondrio è estate" è la serata della Musica

  • Opere per le Olimpiadi 2026, la paura di Legambiente per il Parco dello Stelvio

I più letti della settimana

  • Insalata di pizzoccheri, indignazione social al supermercato di Milano

  • L'Adda restituisce il corpo del 19enne gettatosi dal ponte

  • Lutto in Valtellina, è morto Emilio Triaca

  • Cade con la bici mentre fa downhill a Livigno, gravissimo bambino di 10 anni

  • Lo spettacolo della Re Stelvio Mapei, tutte le classifiche

  • Valfurva, malore nella notte a 3100 metri: intervengono i soccorsi

Torna su
SondrioToday è in caricamento