La Popso propone alle aziende agroalimentari locali un incontro con Amazon

L'incontro organizzato per il prossimo 27 marzo, rientra nella promozione delle eccellenze italiane voluto dall'istituto di credito sondriese

Nell'ambito della promozione delle eccellenze italiane, la Banca Popolare di Sondrio organizza per il prossimo 27 marzo, presso la sede del suo Servizio Internazionale a Sondrio, un incontro b2b dedicato alle aziende del settore agroalimentare interessate a commercializzazione i propri prodotti all'estero tramite la piattaforma e-commerce Amazon. Da due anni Amazon, multinazionale specializzata nell'e-commerce, ha introdotto anche in Italia il servizio di commercializzazione di prodotti alimentari, divenendo così un vero e proprio supermercato online, con consegna a domicilio e con un'offerta di più di 7.000 referenze a lunga conservazione. Tra i marchi nazionali spiccano in particolare: Barilla, Valfrutta, Knorr, Rio Mare, San Benedetto, Mulino Bianco, Plasmon e Mellin.

L'obiettivo del progetto della Banca Popolare di Sondrio è dunque quello di dare la possibilità alle aziende aderenti di inserire i propri prodotti sugli store Amazon in Francia, Germania e Regno Unito, dando così visibilità al proprio brand anche al di fuori del mercato italiano. Nella giornata del 27 marzo i partecipanti avranno infatti modo di incontrare i responsabili acquisti dello storefront e, grazie ad una consulenza one to one, di selezionare due dei propri prodotti da collocare su tali piattaforme. In particolare, tra i più richiesti dai buyers si segnalano:

  • pasta, riso, sughi (di carne, di pesce, di verdure), condimenti, salse tartufate, funghi porcini secchi, zafferano e spezie;
  • aceto balsamico, olio extra vergine di oliva ed oli aromatizzati;
  • prodotti da forno, caffè e dolci (biscotti, panettoni), ecc.

L'assistenza riguarderà, inoltre, la definizione delle specifiche politiche commerciali da porre in essere e la relativa campagna marketing. L'evento è aperto a tutte le aziende clienti della BPS operanti nel settore food and beverage, di qualsiasi provincia e regione italiana, purché i prodotti offerti abbiano una shelf life di almeno 120 giorni, possano essere conservati a temperatura ambiente e non rientrino nelle seguenti categorie: prodotti freschi, surgelati ed alcolici. Si richiede, inoltre, che il packaging preveda:

  • etichetta a norma UE, con ingredienti e data di scadenza in inglese/ francese/tedesco e luogo di produzione;
  • codice EAN;
  • immagine e descrizione del prodotto e degli ingredienti in inglese/ francese/tedesco (massimo 10 righe).

La partecipazione è gratuita previo accreditamento entro il 18 marzo tramite l'apposito modulo disponibile sulla community agora.popso.it.  Tutte le dipendenze e il Servizio Internazionale della Banca Popolare di Sondrio (tel. 0342.528335 - e-mail:businessclass@popso.it) sono a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Attualità

    A Calolzio vogliono poter disperdere le ceneri dei defunti nell'Adda

  • Attualità

    Anche Legambiente a favore del progetto di Ersaf in Val di Mello

  • Attualità

    Insanabile la frattura tra Comune e Consorzio turistico, il Melloblocco salta ancora

I più letti della settimana

  • Mauro Corona continua la sua battaglia: «Non andate a macellare la Val di Mello»

  • Nessuno ritira il primo premio del Concorso di Natale? I commercianti la regalano a Cancro Primo Aiuto

  • Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Furti in città, ladri in azione a Sondrio

  • Sondrio, il Comune vuole il night club sotto il Teatro Sociale

  • Furti a Sondrio, la testimonianza: «Ho sentito i ladri scappare da casa mia»

Torna su
SondrioToday è in caricamento