Il Pastificio Moro compie 150 anni

Della Bitta: "Siamo orgogliosi di questa realtà che porta nel mondo Chiavenna e il suo territorio"

Il Pastificio Moro compie i suoi primi 150 anni. Il Pastificio di Chiavenna nasce come Mulino e Pastificio nel 1868 nel centro di Chiavenna lungo il fiume Mera.

Il vecchio mulino, dopo essere stato restaurato, è diventato un interessante museo di archeologia industriale, visitabile tutti i giorni e gestito dal Consorzio turistico Valchiavenna.

Alla fine degli anni '60 il pastificio di Chiavenna si è trasferito nell'attuale sede alle porte di Chiavenna. A  partire dagli anni '60 alla tradizionale produzione di pasta di semola di grano duro è stata affiancata la produzione delle specialità valtellinesi (i Pizzoccheri), che in questo modo sono “usciti” dall’ambito strettamente locale.

Oggi sono impiegati 50 dipendenti con un fatturato annuo di 15,5 milioni di euro e un quantitativo di 8,5 milioni di Kg di paste, con la parte relativa all'export pari al 40%.

" La pasta - ha dichiarato il Sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta -  è uno dei simboli che fa pensare alla casa, alla famiglia, alla vita quotidiana. La storia del pastificio è storia di ogni giorno, di familiarità, di casa con la nostra Chiavenna. Siamo orgogliosi di questa realtà che porta, nel mondo, oltre ai suoi prodotti, la città ed il territorio. Grazie alla famiglia Moro di ieri e di oggi. Grazie a chi ha lavorato e lavora oggi al pastificio. È una lunga storia che scriverà tante nuove pagine, insieme alla sua città.Buon Compleanno Pastificio Moro!"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Melloblocco 2019, Il Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno è disponibile a farsi carico dell'organizzazione

  • Economia

    Tirano, SO.LOG compie 100 anni

  • Sport

    Grande successo per i campionati studenteschi di Palla Tamburello

  • Attualità

    Spaccio a Morbegno: "la mafia nigeriana ha il controllo in Lombardia"

I più letti della settimana

  • Valtellina in lutto per la morte di Nicolas

  • Spaccio di droga in Valtellina, nei guai 25 richiedenti asilo

  • Traona, violento frontale sulla strada per Mello

  • Tragedia sui binari della Milano-Tirano: investimento in stazione, un uomo perde la vita

  • Tragedia sul Legnone, 44enne precipita e muore

  • In moto senza patente causa un incidente: nei guai 32enne valtellinese

Torna su
SondrioToday è in caricamento