Tirano: Gruppo Maganetti diventa B Corp, è la prima società di logistica in Europa

Matteo Lorenzo De Campo, amministratore dell'azienda: «Questo è il solo modo per fare impresa con responsabilità e attenzione rispetto alle generazioni future. La certificazione non è un mero pezzo di carta ma un nuovo modello di business verificabile e misurabile»

Una notizia attesa, un risultato per il quale si è lavorato tanto. Il Gruppo Maganetti di Tirano è diventata la quinta B Corp della provincia di Sondrio.

Le B Corp, o B Corporation - come da definizione ufficiale - sono aziende che stanno riscrivendo il modo di fare impresa: questo perché la loro attività economica crea un impattovpositivo su persone e ambiente, continuando a generare profitto,vma - questa la distinzione sostanziale - lavorando in maniera responsabile, sostenibile e trasparente e perseguendo uno scopo più alto del solo guadagno.

In sostanza le B Corp aderiscono ad un nuovo paradigma di business adeguato ai nostri tempi, concreto e replicabile.

La scelta del Gruppo Maganetti

A gennaio dello scorso anno, il Gruppo Maganetti - ad oggi la prima società di logistica in Europa certificata B Corp - ha iniziato, grazie anche alla consulenza della società Nativa, il lungo iter, prima di autovalutazione con il B Impact Assessment - uno strumento gratuito facile e completo che già più di 70.000 aziende nel mondo stanno usando per valutare e migliorare le proprie performance aziendali - poi sottoponendosi alla valutazione dell’ente certificatore B Lab per poter ottenere il punteggio mimino di accesso di 80 punti.

Superate queste fasi che hanno implicato un profondo riesame della politica aziendale di Maganetti - revisione statutaria, investimenti concreti relativi a nuove procedure aziendali, progetti significativi dal punto di vista ambientale come “LNG, Valtellina Logistica Sostenibile”, valutazioni di impatto ambientale per i fornitori - sono iniziati una serie di audit, ovvero di verifiche da parte dell’ente certificatore.

Giunti al termine del lavoro e attestata la conformità del Gruppo Maganetti ai requisiti richiesti è arrivata l’agognata promozione a B Corp che si è conclusa con la firma della Dichiarazione di Interdipendenza delle B Corp. Ad oggi nel mondo vi sono circa 2500 aziende, operanti in 140 diversi settori distribuite in 60 Paesi, certificate B Corp.

«Questa certificazione riconosce l’impegno profuso negli ultimi 3 anni - commenta Matteo Lorenzo De Campo, amministratore del Gruppo Maganetti - Garantendo così che l’esistenza di Maganetti possa rappresentare un’opportunità per la Valtellina e i valtellinesi e non un problema e che quindi il suo impatto sia positivo dal punto di vista ambientale, economico e sociale».

«A mio avviso oggi - prosegue De Campo - questo è il solo modo per fare impresa con responsabilità e attenzione rispetto alle generazioni future. La certificazione a B Corp non è un mero pezzo di carta - conclude - ma un nuovo modello di business verificabile e misurabile. Il nostro impegno proseguirà con determinazione in modo tale che, fra due anni in occasione della periodica verifica da parte dell’ente certificatore, la nostra attività e il nostro modello aziendale possano aver registrato ulteriori miglioramenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Frontale sulla Valeriana: grave un ragazzo

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Di nascosto vendeva superalcolici a giovanissimi: denunciato barista del centro di Morbegno

  • Ubriachezza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale: richiesto il rimpatrio di tre giovani nel Morbegnese

  • Coronavirus, i casi salgono a sei: gravissimo un 38enne, si teme un focolaio

Torna su
SondrioToday è in caricamento