Sensibilità ambientale e sociale, premiata Ghelfi Ondulati

L'azienda di Buglio in Monte si è aggiudicata la “Medaglia d’Oro” per la Responsabilità Sociale d’Impresa assegnata da EcoVadis

Ghelfi Ondulati si è aggiudicata la “Medaglia d’Oro” (Gold Recognition Level) per la Responsabilità Sociale d’Impresa assegnata da EcoVadis - la piattaforma che mira a migliorare le pratiche ambientali e sociali delle aziende sfruttando l’influenza delle catene logistiche globali - andando a collocarsi a pieno titolo fra i “Top 5% performers” valutati da EcoVadis quest’anno.

L’azienda di Buglio in Monte, leader nella produzione e vendita di imballaggi di cartone ondulato per il mercato dell’ortofrutta e dell’industria, si conferma così un’eccellenza anche per gli aspetti monitorati e valutati per assegnare il prestigioso riconoscimento: ambiente, lavoro e diritti umani, etica e sostenibilità.

Se l’obiettivo prioritario della scelta, da parte dell’azienda, di sottoporsi a un monitoraggio tramite una piattaforma riconosciuta come EcoVadis è quello di ottenere un quadro chiaro delle pratiche di responsabilità sociale d’impresa, la valutazione può essere considerata anche il primo passo in un processo di miglioramento continuo che Ghelfi Ondulati, tradizionalmente attenta ai diversi aspetti che rientrano nell’ambito della RSI, ha nel proprio DNA.

Con 82 milioni di euro di fatturato, 150 dipendenti, 67 milioni di mq di cartone prodotto all’anno e 32.000 mq di stabilimenti, Ghelfi Ondulati, nata in Valtellina nel 1952 da un’idea di Giuseppe Ghelfi, su esempio del suo fondatore ha fatto della passione e dell’innovazione i propri elementi costitutivi e trainanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ghelfi Ondulati - evidenzia Roberta Bottà, Responsabile dell’Area Comunicazione e Marketing - è un’impresa di persone che ha trasformato il cartone ondulato in un’idea. E sono i solidi principi etici e i valori condivisi a spingere la nostra azienda al costante miglioramento, con attenzione e rispetto verso le persone e il territorio.Il nostro impegno è quello di creare imballi in grado di proteggere il prodotto e di farlo comunicare grazie a moderne tecnologie, brevetti e soluzioni originali ed efficaci. Un esempio, che è anche un fiore all’occhiello dell’azienda, è la nuova stampatrice digitale con inchiostri all’acqua che ci ha permesso di essere i pionieri in Europa nel settore della stampa digitale su cartone ondulato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • L'ospedale Morelli di Sondalo sempre più centro covid-19, anche dopo l'emergenza

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna si muore ancora: 4 decessi nell'ultima giornata

Torna su
SondrioToday è in caricamento