Valdidentro, al via il progetto di estensione dell'impianto di videosorveglianza

Reman Sosio: "Alcuni recenti episodi di manomissione e danneggiamento delle proprietà comunali impongono un’elevata attenzione"

Un presidio costante e capillare del nostro territorio. Questo è l’obiettivo che l’amministrazione di Valdidentro vuole raggiungere con l’estensione del proprio impianto di videosorveglianza. Attualmente sono 11 le telecamere che "scrutano" alcuni punti strategici del territorio comunale.

“Il sistema di server che registra le immagini ha una capienza di 32 telecamere e questo è il numero che vogliamo raggiungere” commenta il consigliere Reman Sosio che sta seguendo il progetto. “Punti di ritrovo, aree sportive, luoghi di transito turistico, piazzole ecologiche. Sono questi i luoghi che vogliamo 'tenere d’occhio'. Alcuni recenti episodi di manomissione e danneggiamento delle proprietà comunali impongono un’elevata attenzione da parte dell’ente che può servirsi della tecnologia per far si che possano essere individuati gli autori di questi fatti che impoveriscono l’immagine dell’intera comunità. L’installazione di telecamere agli accessi delle strade di maggior afflusso turistico, quali Cancano e Val Viola, consentiranno una maggiore sicurezza per i fruitori delle valli e una verifica minuziosa degli accessi veicolari".

“Stiamo completando l’elenco dei nuovi 21 punti di osservazione” rivela Sosio “dopodiché forniremo queste indicazioni a chi realizzerà il progetto definitivo che terrà conto delle reti e dei ponti radio già esistenti. Confidiamo di vedere in funzione l’intero impianto nel corso della stagione estiva. Vivere in un ambiente “controllato” non deve spaventare se questo serve a trasmettere sicurezza”.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Altro che amichevole estiva, tra Sondrio Calcio e Seregno finisce in rissa

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Una coppia è stata aggredita e minacciata con una pistola giocattolo nel centro di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento