Valle Spluga, scalatrice cade per diversi metri: elitrasportata a Sondalo

Un uomo ed una donna residenti in zona stavano arrampicando nei pressi di Gallivaggio quando lei è scivolata

Si è risolto in poco più di un’ora l’intervento che oggi, giovedì 4 agosto 2016, ha impegnato,  poco dopo l'una, la VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del CNSAS Lombardia (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).

Un uomo ed una donna residenti in zona stavano arrampicando nei pressi di Gallivaggio, in Valle Spluga, a circa 900 m di quota. Mentre stavano eseguendo una doppia, a un certo punto, per cause in corso di accertamento, la donna, 53enne,  è scivolata per alcuni metri sulla placca e ha riportato diversi traumi. Fortunatamente è sempre rimasta cosciente.

L'uomo ha immediatamente chiesto aiuto. Sul posto, distante solo alcune centinaia di metri dalla strada,oltre al Soccorso Alpino e i soccorritori del 118 anche i Carabinieri della stazione di Chiavenna.

Dopo gli accertamenti medici sul luogo, il tecnico di elisoccorso del CNSAS, sempre a bordo del mezzo, ha immobilizzato la donna, che, dopo essere stata verricellata, è stata trasporatata - in codice giallo - all'ospedale di Sondalo.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Quanto successo a Sondrio per lo Street Food Truck Festival

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

Torna su
SondrioToday è in caricamento