Valfurva, alpinista bloccato dalla nebbia sul Cevedale

Per portare in salvo l'uomo sono scese in campo le squadre del Soccorso alpino, i militari del Sagf e i vigili del fuoco del nucleo SAF

Intervento poco dopo le 16,15  per l’eliambulanza sui monti della Valfurva.  Un alpinista,  un uomo di 56 anni di Longiano (FC), si è trovato in difficoltà sopra i 3000 metri di quota, tra il monte Pasqualone e il Cevedale, mentre era impegnato in un’escursione.

L'uomo ha perso l’orientamento a causa della nebbia che ha ridotto notevolmente la visibilità.  Era salito da solo, diretto ala vetta. Scendendo, invece di prendere la Val Martello, a causa della nebbia fitta ha imboccato la Val Cedec. Trovandosi in difficoltà perché non riusciva a capire dove si trovava, ha pensato di chiedere aiuto.

Per portare in salvo l'uomo sono scese in campo  le squadre del Soccorso alpino, i militari del Sagf e i vigili del fuoco del nucleo SAF. Sono subito partiti otto tecnici, mentre altri sette erano pronti in base per intervenire a supporto qualora ce ne fosse stato bisogno. Sul posto anche cinque uomini del SAGF - Soccorso alpino Guardia di Finanza e i Vigili del fuoco, più due elicotteri, che hanno trasportato i soccorritori in quota, fino a dove la visibilità lo ha consentito, per accelerare i tempi dell’intervento.

Lo scialpinista è stato localizzato, raggiunto e accompagnato a Santa Caterina Valfurva, illeso.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Altro che amichevole estiva, tra Sondrio Calcio e Seregno finisce in rissa

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Una coppia è stata aggredita e minacciata con una pistola giocattolo nel centro di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento