Val Masino, si sente male durante una passeggiata: salva grazie al Soccorso Alpino

Per riuscire ad allertare i soccorsi e a prendere il segnale del telefonino il marito ha dovuto percorrere un lungo tratto

Una signora di 78 anni è stata soccorsa oggi pomeriggio nella zona della Val Terzana in Val Masino.  La donna era uscita per una passeggiata con il marito (è residente in zona) quando ha cominciato a stare male.

Per riuscire ad allertare i soccorsi e a prendere il segnale del telefonino però il marito ha dovuto percorrere un lungo tratto a piedi e poi un altro pezzo in auto. La Centrale operativa ha subito inviato l’elisoccorso, partito da Brescia. Attivate anche le squadre territoriali della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).

L’elicottero ha imbarcato un tecnico che conosce molto bene la zona e poco dopo sono riusciti a localizzare la donna, a circa 2200 metri di quota. È stata valutata dall’équipe medica, che ha disposto il trasferimento all’ospedale di Sondrio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Attualità

    A Calolzio vogliono poter disperdere le ceneri dei defunti nell'Adda

  • Attualità

    Anche Legambiente a favore del progetto di Ersaf in Val di Mello

  • Attualità

    Insanabile la frattura tra Comune e Consorzio turistico, il Melloblocco salta ancora

I più letti della settimana

  • Mauro Corona continua la sua battaglia: «Non andate a macellare la Val di Mello»

  • Assolto per vizio totale di mente il giovane che investì i passanti ai mercatini di Natale di Sondrio

  • Nessuno ritira il primo premio del Concorso di Natale? I commercianti la regalano a Cancro Primo Aiuto

  • Furti in città, ladri in azione a Sondrio

  • Sondrio, il Comune vuole il night club sotto il Teatro Sociale

  • Furti a Sondrio, la testimonianza: «Ho sentito i ladri scappare da casa mia»

Torna su
SondrioToday è in caricamento