Dramma in Val Masino, precipita mentre insegna al nipote ad arrampicare: 73enne muore sul colpo

L'incidente attorno alle ore 11,30 presso il Sasso Remenno

Immagine d'archivio

Un uomo di 73 anni, turista comasco, è morto dopo esser caduto per circa 20 metri dal Sasso Remenno, in Val Masino, mentre stava insegnando ad arrampicare al proprio nipote. Inutile ogni tentativo di soccorso, l'uomo è deceduto sul colpo. Presente durante la disgrazia anche il genero del malcapitato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente attorno alle 11,30 di mercoledì 20 maggio 2020. Sul luogo della tragedia i sanitari del 118 congiuntamente agli uomini del soccorso alpino di Val Masino, i vigili del fuoco di Sondrio e l'elisoccorso alzatosi da Caiolo. A fare luce su quanto accaduto i finanzieri del Sagf. La dinamica di quanto tristemente accaduto è ancora tutta da chiarire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

Torna su
SondrioToday è in caricamento