Trovati tutti e tre gli sciatori alpinisti travolti da una valanga tra Val Gerola e Val Brembana

Preoccupano le condizioni di un uomo ricoverato in codice rosso presso l’ospedale «Papa Giovanni» di Bergamo

Immagine d'archivio

Sono stati trovati tutti e tre gli sciatori alpinisti travolti da una valanga, al confine tra la province di Sondrio e di Bergamo, tra la Val Gerola e la Val Brembana, attorno alle 13.45 di oggi, sabato 7 dicembre.

Uno di loro, trovato in gravi condizioni è stato elitrasportato presso l’ospedale «Papa Giovanni» di Bergamo dove si trova ricoverato in codice rosso con un trauma cranico e agli arti inferiori.  Non sembrano esserci problemi di ipotermia. Una donna di 60 anni è stata trasportata all'ospedale "Manzoni" di Lecco dove è ricoverata in codice giallo. Illeso il terzo membro della comitiva.

La valanga aveva un fronte di circa 100 metri e si è staccata dal monte Valletto. Sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino dei carabinieri di Clusone, oltre a due elicotteri del 118 da Milano e Como e i carabinieri sciatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba bresaole al supermercato e cerca di rivenderle in stazione, denunciato 50enne a Morbegno

  • Meteo, nel fine settimana torna la neve in Valtellina

  • Attimi di panico in un ristorante di Campodolcino: 23enne si ustiona gravemente in cucina

  • Con le pelli di foca sulla pista battuta: 15 sciatori fermati e multati

  • Dove sono gli autovelox mobili in Lombardia questa settimana

  • Perde il controllo degli sci e sbatte contro le reti di protezioni, gravissimo 12enne a Teglio

Torna su
SondrioToday è in caricamento