Teglio, coltivava marijuana nei campi: arrestato

Nei guai un valtellinese già noto alle forze dell'ordine


I Carabinieri della Stazione di Teglio (SO), a conclusione di un’attività d’indagine volta al contrasto della diffusione di sostanza stupefacente in Valle, ieri, hanno tratto in arresto un valtellinese 60 enne, già conosciuto dalla forze dell’Ordine.


Qualche settimana fa, durante il controllo del territorio i militari individuano, in un campo, una piccola coltivazione di piante di canapa indiana; i successivi accertamenti si concludevano ieri con una perquisizione che permetteva di rinvenire, in altri appezzamenti di terreno, 33 piante e, a casa dell’uomo, piante con inflorescenza, già tagliate e pronte per essere cimate,  circa 100 grammi di marijuana e materiale per la coltivazione.


Il valtellinese veniva arrestato per coltivazione,  produzione e detenzione di sostanza stupefacente.
L’attività dei militari di Teglio si inserisce in quella più articolata dei Carabinieri di Sondrio volta al contrasto allo spaccio ed alla produzione di stupefacente in Valle. 
Dai Carabinieri, già dall’inizio dell’anno, sono stati effettuati numerosi sequestri e distrutti grandi quantitativi di sostanza stupefacente di produzione locale.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Quanto successo a Sondrio per lo Street Food Truck Festival

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

Torna su
SondrioToday è in caricamento