Studenti valtellinesi a lezione dall'economista Carlo Cottarelli

"Ringrazio Arca Fondi SGR per aver accolto i nostri ragazzi e il professor Carlo Cottarelli per aver accettato di incontrarli e scambiare con loro alcune interessanti riflessioni legate all’universo dell’economia in tutte le sue sfaccettature" - ha sottolineato il dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, Fabio Molinari

Trasferta milanese per una delegazione di studenti valtellinesi che ieri, martedì 19 febbraio, è stata accolta nella sede di via Disciplini dai vertici di Arca Fondi SGR per una lezione-confronto insieme all’economista di fama internazionale, Carlo Cottarelli, attualmente Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano.

A fare gli onori di casa sono stati l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Arca Fondi SGR, Ugo Loser, e il Vice Direttore Generale, Simone Bini Smaghi, che hanno introdotto i ragazzi alla conoscenza di una tra le principali Società di Gestione del Risparmio operanti in Italia. Una lezione interattiva di economia a tutto tondo quella alla quale ha assistito una quarantina di studenti di due classi quarte provenienti dall’Istituto “Pinchetti” di Tirano e una dal Liceo “Piazzi-Perpenti” di Sondrio, accompagnati dai docenti Antonia Pozzi, Bruno Di Giacomo Russo, Grazia Potenza e dal funzionario Ust, Domenico Longobardi. Dopo aver partecipato all’incontro con Cottarelli organizzato lo scorso 26 ottobre dalla Banca Popolare di Sondrio insieme ad Arca Fondi SGR a Sondrio per la presentazione del volume “I sette peccati capitali dell’economia italiana”, i ragazzi non si sono certo fatti cogliere impreparati durante la “speciale lezione milanese”. Tante le domande rivolte all’autore del libro legate ad alcuni dei più stringenti temi di attualità: dalle novità legate al mercato del lavoro e alle tipologie di contratto, a curiosità più tecniche riguardanti la legge di bilancio e il capitale sociale, passando all’analisi dei problemi legati alle difficoltà di convivenza con l’euro.

«Come è emerso dall’incontro sono convinto che i giovani siano parte della soluzione ai problemi attuali e, una simile occasione di confronto, li può certamente aiutare a sviluppare una visione critica della realtà – ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Arca Fondi SGR, Ugo Loser –. Negli anni abbiamo promosso diverse iniziative che hanno coinvolto le scuole ma questa è stata la prima esperienza di un coinvolgimento diretto di questo genere e siamo felici di averlo fatto con degli studenti della provincia di Sondrio, il cui territorio è nel nostro Dna».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringrazio Arca Fondi SGR per aver accolto i nostri ragazzi e il professor Carlo Cottarelli per aver accettato di incontrarli e scambiare con loro alcune interessanti riflessioni legate all’universo dell’economia in tutte le sue sfaccettature – ha sottolineato il dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio (UST), Fabio Molinari –. Si è trattato di un incontro interessante e dal grande valore formativo: un’occasione rara ed estremamente preziosa che ha consentito agli studenti di interagire direttamente con uno dei massimi esperti di economia del panorama internazionale. I ragazzi ne sono stati entusiasti e sono certo che faranno tesoro di questa esperienza, sia sul piano educativo che su quello umano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmalenco, escursionista precipita e muore

  • Operazione delle Forze dell'Ordine in Bassa Valle, malvivente muore durante l'inseguimento

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Morto improvvisamente lo psichiatra Giuseppe Zecca

  • Un decesso ed un nuovo caso di positività al coronavirus in Provincia di Sondrio

  • Elicottero in avaria effettua atterraggio d'emergenza, paura a Colico

Torna su
SondrioToday è in caricamento