Droga: 18enne di Mello ai domiciliari per spaccio

Il giovane operaio è stato fermato per un controllo dai Carabinieri a Traona, a bordo della propria automobile

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Chiavenna, nell’ambito di un’operazione di servizio volta al contrasto del consumo e dello spaccio stupefacenti, hann tratto in arresto S.D.M., giovane 18enne italiano, operaio, residente a Mello. Il giovane è stato fermato nel pomeriggio dello scorso 7 luglio dai militari lungo la via Valeriana (Strada Provinciale 4) di Traona a bordo della propria automobile.

Considerato che era conosciuto come assuntore di sostanze stupefacenti, è scattato il controllo. I Carabinieri hanno dovuto smontare alcune parti dell’auto per arrivare al nascondiglio predisposto dal giovane. Venivano quindi rinvenuti circa 40 grammi di hashish, in parte già suddivisa in piccole dosi pronte ad essere spacciate.

Dopo aver esteso il controllo all’abitazione del giovane, sono scattate le manette. È stato sequestrato anche il denaro contante che il ragazzo aveva con sé, banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dello spaccio.

Dell’arresto veniva informato il PM di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sondrio, d.ssa Elvira Antonelli, disponeva l’immediata collocazione dell’arrestato presso la propria abitazione, in regime di “arresti domiciliari”.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 10 luglio 2019, presso il Tribunale di Sondrio, il GIP ha convalidato l’arresto ed ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di
presentazione alla P.G.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti in Valchiavenna e fondo Valle continua incessantemente da parte dei Carabinieri della Compagnia di Chiavenna e delle Stazioni dipendenti sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • L'ospedale Morelli di Sondalo sempre più centro covid-19, anche dopo l'emergenza

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna si muore ancora: 4 decessi nell'ultima giornata

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

Torna su
SondrioToday è in caricamento