Sondrio, spacciava cocaina in stazione: arrestato nigeriano

Il 26enne aveva numerosi dosi anche in casa

Nel pomeriggio di giovedì 11 gennaio, nei pressi della stazione ferroviaria di Sondrio, è stato tratto in arresto un cittadino nigeriano di 26 anni. E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, nel corso della normale attività di controllo del territorio, hanno notato il giovane in bicicletta che occultava un sacchettino azzurro all’interno di una fioriera.

Insospettiti dal comportamento del bloccato il ragazzo i poliziotti sono entrati in azione. All’interno dell’involucro hanno ben 4 dosi di cocaina. Poco dopo, gli operatori hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dello straniero. Lì hanno scoperto altre 12 dosi della stessa sostanza stupefacente, già suddivise e pronte per lo spaccio. Inoltre hanno trovato oltre 1700 euro in contanti e numerosi telefoni cellulari, dei quali l’indagato non è stato in grado di giustificare il possesso.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Temporali forti sulla provincia di Sondrio: c'è l'allerta

  • Dove saranno gli autovelox questa settimana sulle strade lombarde

I più letti della settimana

  • Elicottero militare atterra d'emergenza vicino alle persone, tragedia sfiorata a Santa Caterina

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • La frana del Ruinon ha raggiunto livelli di spostamento record? Per gli operatori va fatto brillare il versante

  • Operazione "Montagne d'euro", sgominata la banda dell'alpeggio

  • Temporali forti sulla provincia di Sondrio: c'è l'allerta

  • Giovane fungiatt scivola nel bosco a Gerola, recuperato dopo una caduta di 5 metri

Torna su
SondrioToday è in caricamento