Sgombero neve, Della Bitta: "Possibile che tutti e 77 sindaci della Provincia siano incapaci?"

Della Bitta: "Fa parte dello sport locale emettere sentenze gratuite o strumentalizzare"

Foto di Arianna Levi

Riportiamo qui di seguito la riflessione postata sui social dal Presidente della Provincia e Sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta nella tarda serata di ieri, giornata segnata da tanti disagi causati dalla neve.

"La mia giornata è iniziata alle tre e mezza di questa notte. Rientrato da un impegno in Svizzera con delle strade svizzere in pessime condizioni senza incontrare uno spazzaneve svizzero. Il primo spazzaneve con spargi sale che ho incontrato era a Dubino, Italia, provincia di Sondrio. 


I mezzi spalaneve per il Comune di Chiavenna hanno iniziato la loro attività alle tre insieme al responsabile dell'ufficio tecnico . Sono tutti quelli che possiamo avere in gioco. Da allora e fino a poco fa per una pausa dovuta alle forze fisiche non hanno mai smesso di girare per le strade del Comune. Da questa mattina all'alba tutti (nessuno escluso) gli operai e i tecnici del comune sono stati al lavoro. Lo stesso vale per gli amministratori. Nel corso della giornata ci sono state almeno cinque richieste di intervento per gravi cadute di alberi o rami con danni e situazioni di pericolo. Sia il sottoscritto che tutti i collaboratori del Comune hanno girato tutta la giornata sulle strade comunali, frazioni comprese, con delle normali auto, dotate di pneumatici invernali adeguati, senza catene per intenderci. 
Per intenderci.. tutto ciò e tutto come si poteva fare è stato fatto. Forze in più, diverse, non erano possibili. Come se non bastasse in serata il black out elettrico (sul quale andremo poi in fondo) .
Intanto grazie a coloro che, in tutta questa storia, hanno semplicemente fatto ciò che si sentivano di fare per il loro ruolo, dovere, passione.

Ma vorrei fare una riflessione. 
Questo pensiero, con alcune piccole distinzioni, potrebbe essere stato scritto da uno degli altri 76 sindaci della Provincia di Sondrio o da ciascuno dei loro collaboratori.
Dunque la domanda è molto semplice leggendo molto commenti sui social network.... possibile che tutti e 77 sindaci della Provincia siano incapaci? Possibile che lo siano anche tutti i loro collaboratori, gli uffici tecnici, gli operai, gli appaltatori del servizio neve? (In molto casi la ditta che effettua il servizio è la stessa da più anni..) 


O forse c è qualcosa che non va? O forse abbiamo dimenticato che la neve, da sempre, quando avviene in certe modalità e tempi ha sempre creato qualche difficoltà? Guarda caso ci saranno domani paginate dei giornali che questa è una provincia del terzo mondo, che questo o quel colore politico va meglio, che se, ma, però, che si pagano le tasse quindi, che gli amministratori di una volta erano eroi, che ci sono i professionisti dei gruppi e dei comitati che in una notte sono laureati nel tema del momento, che... potete continuare voi. 
Certo che è avvilente per gli altri 76 sindaci dopo una notte ed una giornata così leggere certe sentenze... io ci sono abituato, fa parte dello sport locale emettere sentenze gratuite o strumentalizzare, ma per gli altri miei colleghi non credo sia giusto. Non credo nemmeno sia il pensiero della maggior parte dei loro cittadini che gli ha dato fiducia, forse soprattutto per questo: che a differenza di molti altri che parlano e sentenziano ci hanno messo la faccia e ora ci mettono il loro impegno ed il loro tempo. 
Non credo sia il,pensiero di chi dimostra di amare davvero la propria terra. 
Per questo sindaci, possiamo sempre fare di meglio certo , ma avanti con il massimo impegno, come ieri, come l'altro ieri, come domani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna la neve, c'è l'allerta in codice giallo per la provincia Sondrio

  • Cerve inseguite con lo scooter: la polizia provinciale interrogherà l'uomo che ha postato il video su Facebook

  • La neve continua a scendere a Livigno, Passo della Forcola chiuso definitivamente per l'inverno

  • Treni, da gennaio nuovi convogli per la ferrovia della provincia di Sondrio

  • Macabra scoperta a Sondrio: uomo trovato morto dopo diversi giorni

  • Un po' di Hollywood in Valgerola, Stanley Tucci nella valle orobica

Torna su
SondrioToday è in caricamento