Sentiero Valtellina, 11 nuovi fontanelli installati lungo il percorso

Borromini: "Un servizio importante, che garantirà acqua a tutti e la riduzione di bottigliette di plastica"

Acqua pura e buona, fresca e a temperatura ambiente, naturale o gassata: è quella che avranno a disposizione gratuitamente i fruitori del Sentiero Valtellina nel tratto compreso nel territorio della Comunità Montana di Morbegno e poco oltre, verso il lago di Como, su entrambe le sponde. Definito il progetto con Secam, gestore del Servizio Idrico Integrato in provincia di Sondrio, gli interventi saranno completati entro poche settimane. Per l’ente comprensoriale il costo è pari a 145 mila euro finanziato nell’ambito del Programma di interventi strutturali a sostegno della mobilità ciclopedonale che coinvolge le province di Sondrio, Lecco e Como e può contare su un contributo della Regione Lombardia pari a 2,5 milioni di euro e su un milione di euro garantiti dai partner, per un totale di 3,5 milioni di euro.

Nell’ambito del miglioramento e della valorizzazione del Sentiero Valtellina e dei collegamenti con la Valchiavenna e l’Alto Lario, rientra il servizio reso dai fontanelli agli utenti, attualmente inesistente se si eccettuano alcune fontane. «L’assenza di distributori di acqua lungo il percorso ciclopedonale era stata evidenziata quale criticità sia dai sindaci sia da chi vi transita a piedi o in bicicletta -  sottolinea il presidente della Comunità Montana di Morbegno Christian Borromini -, per questo motivo abbiamo deciso di intervenire. Si tratta di un servizio importante che garantirà l’acqua a tutti e ridurrà l’utilizzo di bottiglie in plastica con evidenti vantaggi sia in termini ambientali che economici». Il sistema di trattamento dell’acqua di cui sono dotati i fontanelli non prevede accumuli, quindi l’acqua è sempre fresca e viene erogata senza sprechi. Gli impianti sono analoghi a quelli installati da Secam in oltre trenta comuni della provincia di Sondrio che hanno ottenuto il gradimento dei cittadini.

Nove i comuni interessati, di tre diverse province: Ardenno, Morbegno, Talamona, Cosio Valtellino, Mantello, Delebio e Dubino per quella di Sondrio, Colico per quella di Lecco, Gera Lario per la provincia di Como. Ai dieci fontanelli previsti dal progetto approvato ieri dalla Giunta esecutiva della Comunità Montana di Morbegno, convocata dopo l’assemblea, si aggiunge quello già installato a Piantedo. Ad Ardenno, l’area prescelta è quella accanto al ponte che consente di superare il fossato. A Morbegno, nella frazione Paniga, è stata individuata la zona nei pressi del cimitero, a Talamona la località Isola, nei pressi di un’area di sosta. Due fontanelli verranno installati lungo il Sentiero Valtellina a Cosio Valtellino: uno sull’isola della Pescaia, accanto all’edificio che verrà recuperato dalla Comunità Montana, l’altro in via dei Martinenghi, all’altezza dello svincolo della statale 38, sull’argine destro dell’Adda. A Mantello l’impianto completerà i servizi offerti dall’area di sosta nei pressi del torrente Lesina, vicino al ponte sulla strada provinciale, mentre a Delebio l’installazione è prevista in località Colonia, nei pressi della struttura che il comune intende riqualificare. A Dubino la disponibilità di acqua sarà garantita in località Bocca d’Adda, all’incrocio ferroviario di via Casello Sette. Altri due impianti saranno installati a Colico, nei pressi dell’area camper, e a Gera Lario, al Ponte del Passo, all’interno di un’area verde attrezzata.

I lavori di predisposizione delle aree e di installazione dei fontanelli procedono a ritmo spedito: alcuni sono già in funzione e altri lo saranno a breve. I residenti e i turisti che percorrono il Sentiero Valtellina troveranno la sorpresa e si abitueranno presto a non appesantirsi con bottiglie di plastica preferendo una pratica borraccia da riempire ad ogni sosta.

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • L'annuncio di Trenord: «Più treni tra Tirano e Milano»

I più letti della settimana

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Domani riapre il Passo del Gavia

  • Furti in appartamento, ancora un colpo a Sondrio

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

Torna su
SondrioToday è in caricamento